giovedì 9 aprile 2020 Carmine Valentino (Pd) : “Apprendiamo, onestamente senza sorpresa alcuna, del ritiro delle “irrevocabili” dimissioni del sindaco” | infosannionews.it giovedì 9 aprile 2020
Smooth Slider

Conclusa definitivamente la stagione 2019-2020

L'Accademia Volley si allinea completamente alle decisioni federaliLa Federazione Italiana ...

Emergenza covid-19: tamponi e test rapidi processati al San Pio

Emergenza covid-19: tamponi e test rapidi processati al San Pio

L'’A.O.R.N. “San Pio” oggi 8 Aprile ha processato nr. 12 ...

Premio Strega Giovani e Liceo Giannone di Benevento

La Fondazione Bellonci, in collaborazione con l’associazione Piccoli Maestri, ha ...

L’Ospedale S. Cuore di Gesù – Fatebenefratelli di Benevento ringrazia la CIEC S.r.l. per il dono di “pacchi viveri”

L’Ospedale S. Cuore di Gesù – Fatebenefratelli di Benevento, attraverso ...

Carmine Valentino (Pd) : “Apprendiamo, onestamente senza sorpresa alcuna, del ritiro delle “irrevocabili” dimissioni del sindaco”

22/02/2020
By

“Apprendiamo, onestamente senza sorpresa alcuna, del ritiro delle “irrevocabili” dimissioni del sindaco della città Capoluogo, annunciate da tempo e presentate il 2 Febbraio u.s..”

“Nel corso di questa “strana crisi”, abbiamo sin da subito sostenuto una una linea politica chiara e coerente. Peccato, tuttavia, come richiesto più volte, anche insieme al Movimento 5 Stelle, non aver consentito al Consiglio Comunale di esprimersi in un dibattito che avrebbe fatto bene alla Politica e alla Città di Benevento. A prescindere dagli esiti. Rifuggire il confronto ci è apparso incomprensibile e poco rispettoso del popolo Beneventano, ma tant’è !
Superfluo rimarcare e specificare quale sarà il ruolo del Partito Democratico in questo ultimo anno di Consiliatura. Coerentemente con il mandato elettorale consegnatoci nel 2016, sarà nostro compito adempiere al meglio al vigile ruolo dell’opposizione.
Nulla di nuovo, si potrebbe dire, ma tutto sempre più chiaro. Ai cittadini ed elettori di Benevento, giudici inappellabili, tocca aspettare ancora un anno, o poco più, per emettere l’ardua sentenza. A Noi la responsabilità ed il compito di meritarne, con i fatti, la fiducia.”

Tags: