domenica 29 marzo 2020 Safer Internet Day 2020. La Polizia di Stato incontra circa 60mila studenti sul tema “cyberbullismo” | infosannionews.it domenica 29 marzo 2020
In evidenza
Benevento. Approvato l’avviso pubblico per la fornitura di pasti caldi

Benevento. Approvato l'avviso pubblico per la fornitura di pasti caldi

L’avviso sarà pubblicato sul sito web dell’Ente lunedì 30 marzo. ...

Il circolo Demonline si riunisce in streaming.

In forma digitale si è riunito nei giorni scorsi il ...

Coronavirus, Ciullo(Compagnia San Pio): No a spettacolarizzazione da parte della politica

I dati registrati sono poco indicativi della situazione dell’andamento del ...

Castelpoto. Un cittadino ricoverato a Villa Margherita è risultato positivo al tampone Covid -19

Castelpoto. Un cittadino ricoverato a Villa Margherita è risultato positivo al tampone Covid -19

Ad annunciarlo il Sindaco Vito Fusco che scrive “Si informa ...

Cgil. Mettiamo la sanità sannita in condizione di reggere l’impatto.

Cgil. Mettiamo la sanità sannita in condizione di reggere l'impatto.

Recuperiamo il ritardo dove è necessario. È un atto dovuto e ...

Safer Internet Day 2020. La Polizia di Stato incontra circa 60mila studenti sul tema “cyberbullismo”

10/02/2020
By

La Polizia di Stato, il Ministero dell’Istruzione, con Una vita da social l’11 febbraio per incontrare 60mila studenti sul tema del cyberbullismo.

Nell’ambito delle iniziative promosse per celebrare il Safer Internet Day 2020, che quest’anno si terrà martedì 11 febbraio, la Polizia Postale e delle Comunicazioni in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, ha organizzato workshop e dibattiti sul tema del cyberbullismo su tutto il territorio nazionale.
Si tratterà di un’edizione speciale del progetto “Una vita da social” con lo svolgimento in contemporanea, il prossimo 11 febbraio, di incontri presso le scuole di 100 capoluoghi di provincia italiani.

Nell’occasione, personale della Sezione Polizia Postale di Benevento parlerà agli studenti dell’I.I.S. “Aldo Moro” di Montesarchio (BN).
La Polizia Postale e delle Comunicazioni, in occasione della celebrazione della giornata mondiale della sicurezza informatica, incontrerà oltre 60.000 ragazzi uniti dallo slogan della campagna “insieme per un internet migliore”.

L’obiettivo delle attività di prevenzione/informazione è quello di coinvolgere, educare e formare i ragazzi a sfruttare le potenzialità comunicative del web e delle community online senza correre i rischi connessi al cyberbullismo, alla violazione della privacy altrui e propria, al caricamento di contenuti inappropriati, alla violazione del copyright e all’adozione di comportamenti scorretti o pericolosi per sé o per gli altri, stimolando i giovani a costruire relazioni positive e significative con i propri coetanei anche nella sfera virtuale.

“La sensibilizzazione sui temi della sicurezza online e sull’uso responsabile della rete – dichiara Nunzia Ciardi Direttore del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni – è un impegno quotidiano della Polizia Postale e delle Comunicazioni. E la collaborazione con il Ministero dell’Istruzione è imprescindibile. Iniziative come quella della giornata mondiale dedicata alla sicurezza in Internet, continua Ciardi, celebrata ormai in oltre 150 paesi tra cui l’Italia, sono di grande importanza perché aiutano a portare la sicurezza della rete all’attenzione di un grande numero di persone, giovani e adulti, che a loro volta sono ineliminabili figure di riferimento per orientare i più piccoli ad un uso sicuro e responsabile della rete”.

Tags:

             

Il Campionato del Benevento Calcio

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Atelier Pantheon

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio