mercoledì 8 aprile 2020 Benevento, Inzaghi: “Contro il Cosenza diverse assenze ma abbiamo una rosa adeguata” | infosannionews.it mercoledì 8 aprile 2020
Smooth Slider
Emergenza covid-19: tamponi e test rapidi processati al San Pio

Emergenza covid-19: tamponi e test rapidi processati al San Pio

L'’A.O.R.N. “San Pio” oggi 8 Aprile ha processato nr. 12 ...

Premio Strega Giovani e Liceo Giannone di Benevento

La Fondazione Bellonci, in collaborazione con l’associazione Piccoli Maestri, ha ...

L’Ospedale S. Cuore di Gesù – Fatebenefratelli di Benevento ringrazia la CIEC S.r.l. per il dono di “pacchi viveri”

L’Ospedale S. Cuore di Gesù – Fatebenefratelli di Benevento, attraverso ...

Azienda Ospedaliera San Pio. Oggi 8 Aprile ore 18, i pazienti ricoverati sono 41

Azienda Ospedaliera San Pio. Oggi 8 Aprile ore 18, i pazienti ricoverati sono 41

Dei 41 ricoverati, 37 sono della provincia di Beneveto mentre ...

Benevento, Inzaghi: “Contro il Cosenza diverse assenze ma abbiamo una rosa adeguata”

08/02/2020
By

Conferenza stampa del tecnico del Benevento in vista della sfida di domenica sera contro il Cosenza di mister Braglia.

“Tuia non ci sarà ma anche il Cosenza ha diversi problemi. Ci saranno molte assenze ma abbiamo una rosa adeguata. Il Cosenza nelle ultime due gare non meritava di perdere, così come non merita l’attuale classifica. Ha un tifo incredibile ma il Benevento è in salute. Ci vorrà la migliore squadra per poter fare bene. Ho tante soluzioni e la squadra può giocare con diversi sistemi di gioco. Barba e Moncini sono entrati maggiormente nel nostro sistema di gioco. Vediamo, ho ancora due giorni per poter pensare alle possibili soluzioni. La cosa da sottolineare é che in questa squadra non si avverte l’ assenza di chi non può giocare. C’ è tempo per decidere, potrebbe giocare Gyamfi a destra, Letizia a sinistra e Barba al centro con Caldirola. I ragazzi stanno facendo qualcosa di straordinario, ma non devono mollare mai e migliorare ogni giorno sempre di più.

Tutte le squadre contro di noi giocano alla morte. Insigne non mi ha mai deluso, ma davanti a lui ha trovato un giocatore come Kragl che fa la differenza. Roberto, contro la Salernitana ha disputato una grande partita. In diverse occasioni ha inciso. È amato dai compagni per la sua generosità. Conosco l’ allenatore del Cosenza, sa preparare bene le gare. Sono sicuro che approcceremo nel modo giusto. Mi auguro che la mentalità sia la solita. Le reti subite sono dipese da episodi. Non mi preoccupano.

Coda sta bene e non mi è piaciuto il fatto che al primo errore vi siano stati dei fischi. Saranno stati in pochi ma non facciamoci del male da soli. Coda per il Benevento è un lusso. Spero resti sempre con noi. Vokic sarebbe utile ma è stato fermo un po’ di tempo. La sua condizione non è al meglio, ma spero che nel giro di 10 giorni recuperi pienamente”.

Claudio Donato

Tags: