venerdì 28 Gennaio 2022 Benevento, si presenta il volume “Homo scribens 2.0. Scritture ibride della modernità” | infosannionews.it venerdì 28 Gennaio 2022
Smooth Slider

Agostinelli a De Longis: Una pessima caduta di stile oppure palese ignoranza.

“Una pessima caduta di stile, quella del consigliere De Longis, ...

Crisi Prezzi alla Stalla. Sabato Flash Mob in Piazza Castello di Coldiretti Benevento

Crisi Prezzi alla Stalla. Sabato Flash Mob in Piazza Castello di Coldiretti Benevento

Sabato 29 gennaio dalle ore 10:30 in piazza Castello a ...

Puglianello. Fondi per finanziare il progetto di riqualificazione dell’ex Scuola Media

Puglianello. Fondi per finanziare il progetto di riqualificazione dell'ex Scuola Media

“Il Comune di Puglianello, attraverso un finanziamento proveniente dallo Stato ...

A San Leucio del Sannio contributo di 5.000 euro per chi vi trasferisce la propria residenza

A San Leucio del Sannio contributo di 5.000 euro per chi vi trasferisce la propria residenza

Il comune di San Leucio del Sannio è risultato beneficiario ...

Covid. Al San Pio 10 dimessi e 3 nuovi ricoveri

Covid. Al San Pio 10 dimessi e 3 nuovi ricoveri

Al San Pio di Benevento nelle ultime 24 ore ci ...

Firmato protocollo tra Unisannio e Dipartimento F.P. per ri-formare la P.A.

Al via percorsi di laurea specifici per i dipendenti pubblici ...

Stampa articolo Stampa articolo

Benevento, si presenta il volume “Homo scribens 2.0. Scritture ibride della modernità”

05/02/2020
By

Venerdi 7 febbraio, dalle 16.30, nella sala consiliare della Rocca dei Rettori, in piazza Castello a Benevento, si terrà la presentazione del volume “Homo scribens 2.0. Scritture ibride della modernità”, a cura di Sergio Lubello e pubblicato da Cesati nella collana Quaderni di LeGIt (Laboratorio di lessico e grammatica dell’italiano dell’Università di Salerno).

All’incontro, moderato da Salvatore Esposito, direttore di “Cronache del Sannio”, parteciperanno: Claudio Nobili, professore di Italiano e Linguaggi specialistici presso l’Università degli Studi di Salerno e coautore; Mario Martino, dottore in Linguistica e didattica dell’Italiano nel contesto internazionale e coautore; Nicola Sguera, docente del Liceo “Giannone” di Benevento.

Il volume presenta alcuni contributi sulla scrittura 2.0, dalla testualità del web, alle scritture in emojilingua e alle ricadute e applicazioni didattiche di Twitter; nella seconda parte il poeta napoletano Emanuele Cerullo racconta in un’intervista il suo rapporto con la scrittura; la terza parte raccoglie i tweet finalisti delle prime due edizioni di un concorso per testi brevi rivolto a studenti (“Racconta il tuo Sud in un tweet”); infine la sezione conclusiva contiene alcuni estratti dalle tesine che gli studenti della laurea binazionale “Linguistica e didattica dell’italiano nel contesto internazionale” dell’Università di Salerno hanno redatto per il corso Lingua italiana e media.

Tags: