martedì 18 febbraio 2020 Ancora una giornata pro-Benevento. Salgono a 16 i punti di vantaggio sulla terza. | infosannionews.it martedì 18 febbraio 2020
In evidenza
Riunione in Regione Campania per ridare funzionalità allo Stir di Casalduni

Riunione in Regione Campania per ridare funzionalità allo Stir di Casalduni

Si è tenuto oggi in Regione Campania a Palazzo Santa ...

Telese Terme, il roadshow “ Sii Saggio, Guida Sicuro” fa tappa nel beneventano

Giovedì 20 febbraio alle ore 09:30, il roadshow “ Sii ...

Accademia Olimpica di Scherma, bella esperienza per le giovanissime spadiste a Bolzano

Benevento - Bella esperienza per le giovanissime spadiste dell’“Accademia Olimpica ...

Formazione. Sottoscritta la convenzione tra Unifortunato e Cisl Fp Irpinia - Sannio

Questa mattina presso la sede di Benevento dell'UniFortunato, è stata ...

Marciani e Mortaruolo a Foglianise all'inaugurazione della panchina rossa

La panchina rossa diventa così anche a Foglianise un monito ...

Ancora una giornata pro-Benevento. Salgono a 16 i punti di vantaggio sulla terza.

26/01/2020
By

Si avvia alla conclusione la 2° giornata di ritorno della Serie B, mancano solo Ascoli -Frosinone e Perugia-Livorno, ma è stata un’altra giornata pro-Benevento.

La vittoria del Benevento a Cittadella, in trasferta, assume un sapore del tutto particolare se confrontata con le sconfitte delle dirette inseguitrici, Pordenone e Crotone, per giunta in casa. Quello che poteva essere un turno a rischio, se così si può definire con i giallorossi avanti 13 punti rispetto ai calabresi terzi in classifica, e per giunta con il Benevento impegnato su di un campo ostico come quello di Cittadella e gli avversari a giocare, seppure contro Pescara e Spezia,  tra le mura amiche, invece si è rivelato ancor più proprizio di quanto si potesse sperare.

Ma non è tanto il Benevento corsaro in Veneto a meravigliare con la formazione sannita che ha assunto ormai una caratura da serie superiore oltre ad una mentalità vincente, quanto sono le inseguitrici che non riescono a mantenere un ritmo costante che possa, seppur in maniera ipotetica, impensierire la capolista. Invece dietro si va a fasi alterne. Per due o tre turni provano  a staccare alcune squadre, i successivi due o tre turni si ricapovolge tutto con altre squadre che provano a mettersi in posizione di favore.

Inutile dirlo che tutto ciò fa il gioco del Benevento, regolare fin troppo nella sua marcia, che si avvantaggia delle scaramucce che avvengono alle sue spalle. I giallorossi intanto filano dritti, senza tentennamenti, verso il risultato finale che si auspica si raggiunga con ampio anticipo in modo da potersi godere il finale di campionato, oltre ad avere abbastanza tempo per organizzare la prossima stagione nella massima serie.

Tags:

             

Il Campionato del Benevento Calcio

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Atelier Pantheon

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio