venerdì 21 febbraio 2020 Inzaghi : ” Non bisogna giocare sottotono a Cittadella perchè si corre il rischio di perdere “ | infosannionews.it venerdì 21 febbraio 2020
In evidenza
Dimissioni sindaco. A Mastella la stima, fiducia e lealtà politica dei suoi alleati

Dimissioni sindaco. A Mastella la stima, fiducia e lealtà politica dei suoi alleati

"I sottoscritti capigruppo, anche a nome di tutti i colleghi ...

Nominata la giuria della IV° edizione del Premio Internazionale “Assteas”.

L’Associazione Culturale Xarte, comunica la giuria che analizzerà le opere ...

Invito a Teatro: con “Meraviglioso”, omaggio a Modugno.

Si avvia alla conclusione la rassegna ideata da Giambattista Assanti ...

Il 26 Febbraio parte il “Bus Talk” del Piccolo Festival della Politica

Il 26 Febbraio parte “Bus Talk” primo appuntamento della sezione ...

Cibo in Maschera Coldiretti: a Benevento torna Amatipico.Iniziativa di Campagna Amica su Corso Garibaldi

  Il Carnevale 2020 all'insegna del gusto autentico dei prodotti agroalimentari ...

Valle Caudina, controlli dei carabinieri: eseguiti arresti, denunce e sequestri di droga

Valle Caudina, controlli dei carabinieri: eseguiti arresti, denunce e sequestri di droga

Arresti, denunce e sequestri. E’ il bilancio dell’operazione di perlustrazione ...

Inzaghi : ” Non bisogna giocare sottotono a Cittadella perchè si corre il rischio di perdere “

23/01/2020
By

Primo match-clou del girone di ritorno sabato in casa del Cittadella. Queste le dichiarazioni di Pippo Inzaghi.

Dopo il pareggio interno con il Pisa, quest’oggi Inzaghi incontrando la stampa ha dichiarato che la cosa che più gli è dipiaciuto, sono i due infortuni accorsi a Tuia e Tello perchè, risultato  a parte,  la prestazione  c’è  stata e la quadra è in salute. Di sicuro pero’ bisogna dimenticare, ha aggiunto, il favoloso girone di andata e tornare tutti con i piedi a terra, sapendo che non si può vincere sempre ma che comunque i risultati verranno. Per Tuia e Tello si saprà di più la prossima settimana anche se, sembra, che Tuia ritornera’ presto un po’ meno presto Tello ma i sostituti sono tutti all’altezza ha continuato Inzaghi.

Tornando all’incontro di sabato , per il mister si tratta di  una delle trasferte più difficili contro una squadra ben rodata, forte, che sta sempre li’ in classifica.  Ma “Pippo”  ha fiducia nella sua squadra, quindi …

Ricordando poi il campionato dello scorso anno,  Inzaghi si augura che sia l’utima volta che l’affronta esorcizzando in tal modo un approdo nei play off puntando ad una promozione diretta. Li, in Veneto, comunue non bisogna andare a giocare sottotono, ha commentato,  altrimenti si rischia di perdere. Occorre giocare come il secondo tempo della partita con il Pisa.

Tuia verra’ sostituito da Volta che e’ un giocatore forte. Con Barba poi, ha detto Inzaghi, la societa’ ha messo a segno un altro colpo importante. Il neo acquisto, pur impegnato ieri in Spagna in Coppa del Re,  sara’ convocato per la partita con il Cittadella  e non ci saranno  problemi  nel caso  ce ne fosse bisogno,  a  dare  una mano sabato.

Inzaghi ha ribadito che Coda e Moncini possono giocare insieme dall’inizio o durante il match dipende da come si decidera’ di giocare. A differenza della coppia con Sau che puo’ giocare da esterno e seconda punta, Moncini con Coda vanno sfruttati in area interscambiandosi tra di loro,  senza dare punti di rifrimento.

E allora vamos, Cittadella ci aspetta !

Tags:

             

Il Campionato del Benevento Calcio

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Atelier Pantheon

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio