domenica 12 Luglio 2020 Antonio Di Maria si dimette dalla carica di Presidente della comunità Tammaro/Titerno | infosannionews.it domenica 12 Luglio 2020
Smooth Slider
Il Comitato “Centro Storico” incontra Ambrosone e Coppola per proposte su viabilità e pulizia

Il Comitato Centro Storico incontra Ambrosone e Coppola per proposte su viabilità e pulizia

"In data odierna, a seguito della nota protocollata al “n. ...

GESESA-Tocco Caudio: interruzione idrica notturna

GESESA-Tocco Caudio: interruzione idrica notturna

Comunichiamo che a causa di un guasto improvviso di cui ...

Adeguamento scuole emergenza Covid, 15.000 euro al Comune di Limatola

Adeguamento scuole emergenza Covid, 15.000 euro al Comune di Limatola

Il Comune di Limatola ha ricevuto la somma di 15.000 ...

Stanziati definitivamente fondi per 13 milioni di euro per l'edilizia scolastica nel sannio

Il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, ha ...

Minoranza consiliare Pago Veiano, olezzi putridi dall’isola ecologica, l’opposizione: “Va dislocata!”

Minoranza consiliare Pago Veiano, olezzi putridi dall'isola ecologica, l'opposizione: Va dislocata!

“La situazione di quanti vivono nelle vicinanze di via Giovanni ...

Antonio Di Maria si dimette dalla carica di Presidente della comunità Tammaro/Titerno

23/01/2020
By

Il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, ha rilasciato la seguente dichiarazione:


«Stamani ho presentato le mie dimissioni dalla carica di Presidente della Comunità Tammaro/Titerno.
Questa mia lunga esperienza alla guida dell’Ente montano, cominciata nel 2009, è stata molto positiva in quanto mi ha consentito di intrattenere una decennale, costante ed ininterrotta relazione con il territorio, le Istituzioni e i cittadini di un vasto comprensorio della Provincia di Benevento.
Sono orgoglioso di aver potuto svolgere, partendo appunto da questo lembo di territorio campano in area montana, un’iniziativa programmatica confluita nella Strategia Nazionale Aree Interne, una delle quattro aree–pilota di tutta la regione. Sono inoltre orgoglioso di essere stato promotore, tra gli altri progetti per lo sviluppo socio-economico, della costituzione del G.A.L. Alto Tammaro – Terra del Tratturo, così come di aver sempre tutelato la risorsa degli operai forestali, professionalità indispensabili per la manutenzione delle aree rurali, la salvaguardia e valorizzazione delle nostre risorse ambientali e del verde pubblico: difatti il mio ultimo provvedimento è stato quello del pagamento degli emolumenti loro dovuti.
Per quanto è stato realizzato in questi anni desidero ringraziare tutti coloro che hanno collaborato: gli Assessori succedutisi nelle diverse Giunte, i Dirigenti, il personale tutto dell’Ente, e naturalmente, gli stessi forestali con il loro straordinario apporto per l’Anti-incendio Boschivo.
Eguale gratitudine manifesto per tutte le Associazioni, i Sindacati, le parti sociali per la condivisione di tante battaglie ed iniziative di alto profilo.
Un ringraziamento particolare vorrei rivolgere a tutti i Colleghi Sindaci che hanno voluto esprimere nel corso del tempo la propria fiducia nei miei confronti alla guida dell’Ente montano, che è un polo istituzione di snodo fondamentale per la tutela delle nostre aree interne.
Posso assicurare che lasciare la Presidenza della Comunità non significa affatto estraniarmi dalle sue sorti: anzi seguirò attentamente la vita dell’Ente e mi dichiaro disponibile a collaborare al suo futuro nei modi e nelle forme che il nuovo Presidente vorrà indicare, se lo riterrà utile ed opportuno. Sin d’ora, commenta infine Di Maria, auguro buon lavoro al mio successore ed alla nuova Giunta, essendo sicuro che essi lavoreranno con il massimo impegno e con ogni dedizione alla causa della tutela del nostro territorio».

Tags: