mercoledì 29 gennaio 2020 La banda ultralarga conquista Dugenta | infosannionews.it mercoledì 29 gennaio 2020
In evidenza
Puzio(Moderati): “Bando Consud è una boccata di ossigeno per artigiani e aziende”

Puzio(Moderati): Bando Consud è una boccata di ossigeno per artigiani e aziende

Benevento - “Tengo ad informare i nostri artigiani di un’importante ...

Gesesa – Benevento: domani interruzione idrica per lavori di manutenzione in contrada San Vitale

Gesesa - Benevento: domani interruzione idrica per lavori di manutenzione in contrada San Vitale

Comunichiamo che a causa di un intervento di manutenzione sulla ...

Femminicidi, De Lucia (M5S): lodevole l'iniziativa di Canfora per richiamare attenzione sul tema della violenza.

"«Ho molto apprezzato l'iniziativa del rettore dell’Università del Sannio, Gerardo ...

La Dante Alighieri celebra la Shoah

ll Comitato di Benevento della Società "Dante Alighieri" comunica che ...

Decadenza Cataudo – Asea: “Finalmente la Cassazione interviene a fare chiarezza”

Decadenza Cataudo - Asea: Finalmente la Cassazione interviene a fare chiarezza

Sulla vicenda Asea, dopo la pronuncia della Cassazione, è la ...

La banda ultralarga conquista Dugenta

15/01/2020
By

A Dugenta è in arrivo una rete di telecomunicazione a banda ultra larga integralmente in fibra ottica, un’innovazione infrastrutturale decisiva per il comune.

Il via libera al progetto è stato sancito in Municipio dal sindaco Clemente di Cerbo e dall’ingegnere Marco Baldissara, field manager di Open Fiber e referente dei lavori di cablaggio. Il piano prevede un investimento di circa 375mila euro finalizzato alla copertura capillare della cittadina, con particolare attenzione alle zone meno digitalizzate. Open Fiber, società per azioni compartecipata da Enel e Cdp Equity, è del resto chiamata a realizzare la rete pubblica in fibra ottica che consentirà a cittadini e imprese di beneficiare di una velocità di connessione al web fino a 1 Gigabit al secondo. Le risorse stanziate non graveranno sul bilancio del Comune: l’infrastruttura è infatti finanziata con fondi regionali e statali e resterà di proprietà pubblica. Le attività verranno coordinate da Infratel, società “in house” del Ministero dello Sviluppo Economico, con l’attenta supervisione della Regione Campania. Oltre alle abitazioni private saranno inoltre cablate 13 sedi della pubblica amministrazione (scuole, uffici comunali). Il progetto prevede la copertura in modalità FTTH (Fiber-to-the-home, cioè la fibra ottica stesa direttamente all’interno delle singole abitazioni o uffici) di circa 1200 Unità Immobiliari privilegiando il riuso di infrastrutture esistenti. Complessivamente la rete si estenderà per circa 21 chilometri. Ove necessario, gli scavi saranno comunque eseguiti attraverso modalità innovative, sostenibili e a basso impatto ambientale per limitare il più possibile i disagi alla cittadinanza. L’infrastruttura sarà data in concessione per 20 anni a Open Fiber, che ne curerà la manutenzione, e rimarrà di proprietà pubblica.Incredibile è stata la voglia da parte dell’amministrazione comunale che, grazie alla collaborazione della Regione Campania e di Infratel è riuscita a modificare il progetto approvato nel Gennaio del 2019, dove erano rilegate solo circa 100 unità immobiliari in Ftth per passare alle attuali 1.200. Il sindaco Clemente di Cerbo raggiante dichiara: “Procede a grande ritmo l’azione amministrativa orientata al massimo progresso della nostra Comunità. La nostra amministrazione è riuscita in poco meno di un anno a raggiungere un obiettivo importantissimo: il cablaggio dell’intero territorio comunale (21 km) con la fibra ottica; il raggiungimento di tale risultato si è reso possibile grazie alla sinergia tra le istituzioni quali il Comune di Dugenta, la Regione Campania e Open Fiber. Così come ci riconosce la Regione, siamo l’unico Comune coperto interamente con fibra ottica a totale finanziamento europeo, la cui realizzazione sarà effettuata in sinergia con il progetto di rifacimento delle strade cittadine e quindi non comporterà disagi per la comunità. Con questo cablaggio i cittadini avranno a disposizione una connessione a velocità altissima e soprattutto le imprese potranno usufruire di tale collegamento per sviluppare le proprie attività oltre i confini comunali. Per il posizionamento e il funzionamento della rete, attendiamo le ultime autorizzazioni necessarie da parte della Soprintendenza e della Provincia”.

Tags:

             

Il Campionato del Benevento Calcio

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Atelier Pantheon

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio