domenica 17 Gennaio 2021 Bucciano, tentata truffa : denunciata una coppia napoletana | infosannionews.it domenica 17 Gennaio 2021
Smooth Slider
Parente: ” Politica e Verità: il giovane civico e il Potere.”

Parente: Politica e Verità: il giovane civico e il Potere.

Ho avuto difficoltà, scrive Renato Parente, ad iniziare questo mio ...

Benevento. Svaligiata villa a contrada San Cumano

Benevento. Svaligiata villa a contrada San Cumano

Nel pomeriggio di ieri in contrada San Cumano di Benevento ...

Compagnia San Pio. Continua la distribuzione alimentare alle famiglie bisognose

Uno dei più drammatici problemi della povertà sicuramente sta nella ...

Asl Benevento. 20 i positivi di oggi, nessun deceduto

Venti positivi su 268 tamponi eseguiti. E' questo il bilancio ...

Accordo Partito Democratico e M5S. Articolo Uno Sannio interessato a sedersi al tavolo

Accordo Partito Democratico e M5S. Articolo Uno Sannio interessato a sedersi al tavolo

L’approssimarsi della individuazione della data della prossima tornata elettorale, scrivono ...

Al “San Pio” 10 nuovi positivi al Coronavirus

Al San Pio 10 nuovi positivi al Coronavirus

Presso l’A.O.R.N. “San Pio”  processati in data odierna  251 tamponi, ...

Bucciano, tentata truffa : denunciata una coppia napoletana

10/01/2020
By

Nella tarda mattinata di ieri 09 gennaio 2020, a seguito di richiesta di intervento da parte dei vigili urbani di Bucciano (BN) che segnalavano un tentativo di truffa posto in essere in danno di una 77enne del posto, militari dipendenti dalla Compagnia Carabinieri di Montesarchio (BN) ed in particolare da personale della Stazione CC di Airola (BN), hanno deferito in stato di libertà un pregiudicato 31enne e una ragazza di anni 23, entrambi provenienti dal napoletano poiché ritenuti responsabili dei reati di tentata truffa in concorso.

 

Nel dettaglio si accertava che gli stessi, poco prima, si erano recati a bordo di autovettura nei pressi dell’abitazione dell’anziana donna che era già pronta a consegnare la somma di euro 4.800,00 come corrispettivo di un pacco ordinato telefonicamente a nome del nipote e che sarebbe arrivato tramite corriere. L’atteggiamento sospetto dei due veniva però notato da un cittadino residente nella zona il quale provvedeva ad avvisare i locali vigili urbani che, a loro volta, notiziavano la Stazione CC di Airola. I militari si ponevano immediatamente alla ricerca dell’autovettura che veniva rintracciata poco dopo con a bordo la coppia. A seguito di perquisizione veicolare si rinvenivano due pacchetti confezionati con carta natalizia, nonché del nastro adesivo trasparente, il tutto sottoposto a sequestro. A carico dei denunciati veniva altresì inoltrata proposta per l’emissione di foglio di via obbligatorio.

Tags: