domenica 9 Agosto 2020 Dugenta. L’amministrazione aderisce al progetto “Io ho un sogno” | infosannionews.it domenica 9 Agosto 2020
Smooth Slider
Elezioni regionali, Matera incontra i giovani

Elezioni regionali, Matera incontra i giovani

“Il Sannio non è un territorio a misura di giovani. ...

Raffaele Del Vecchio annuncia la sua candidatura: “A schiena dritta, con Vincenzo De Luca”

Raffaele Del Vecchio annuncia la sua candidatura: A schiena dritta, con Vincenzo De Luca

“A schiena dritta, con Vincenzo De Luca”, Raffaele Del Vecchio ...

Noi Campani. A Ceppaloni nominato segretario Geppino Russo e Presidente Angelamaria Barone

Noi Campani. A Ceppaloni nominato segretario Geppino Russo e Presidente Angelamaria Barone

Prosegue l’organizzazione territoriale di Noi Campani.Il segretario provinciale Molly Chiusolo ...

Benevento Calcio. Scuola Calcio Femminile 2020/21: Info Iscrizioni.

Il Benevento Calcio rinnova, anche per la stagione 2020/21, l’attività ...

Puglianello, Iannace ringrazia i vertici e annuncia la svolta nel Sannio

Puglianello, Iannace ringrazia i vertici e annuncia la svolta nel Sannio

"Ringrazio il Coordinatore regionale di Forza Italia, Sen. Domenico De ...

Dugenta. L’amministrazione aderisce al progetto “Io ho un sogno”

14/12/2019
By

Ufficializzata l’adesione al progetto promosso dalla Regione Campania e dall’Agenzia “Sviluppo Campania” con l’obiettivo di offrire straordinarie ed importanti soluzioni ed opportunità professionali alle donne.


L’iniziativa “Io ho un sogno – il Futuro è Donna”, voluta fortemente dall’amministrazione comunale su impulso del vicesindaco Mariangela Di Cerbo, si concretizza in una somministrazione di voucher che permettono la partecipazione a percorsi formativi destinati alle donne in età lavorativa.
L’intervento è rivolto a donna dai 18 ai 50 anni, la cui residenza è in Regione Campania (le donne non comunitarie devono essere in possesso di regolare permesso di soggiorno), con Isee 2018 fino a 50 mila euro.
Sono finanziati i seguenti percorsi formativi: Corsi di formazione erogati da Agenzie formative accreditate dalla Regione Campania, finalizzati al rilascio di qualifica professionale o abilitazione riguardanti profili professionali o figure professionali appartenenti ai Repertori Regionali; Master di I e II livello, corsi di specializzazione in Italia o in altro Paese appartenente all’Unione Europea erogati sia dalle Università e Scuole di alta formazione italiane in possesso del riconoscimento del Miur che le abilita al rilascio del titolo di master, sia dell’Università pubblica di altro Stato comunitario o riconosciuta da autorità competente dello Stato comunitario, Scuola/Istituto di alta formazione di Stato comunitario, pubblico o riconosciuto da autorità competente dello Stato comunitario e da questa abilitato per il rilascio del titolo di master.
Questi gli ambiti di intervento: green economy, blue economy; servizi alla persona; servizi socio-sanitari; valorizzazione del patrimonio culturale; settori e aree disciplinari di cui alla “Strategia di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente” (RIS3) per la Regione Campania (aerospazio, edilizia sostenibile; biotecnologie, salute dell’uomo, agroalimentare; energia e ambiente; materiali avanzati e nanotecnologie; trasporti di superficie e logistica; promozione e diffusione cultura digitale e più in generale dell’ICT.
“L’intento è quello di sostenne il rafforzamento e lo sviluppo di nuove competenze professionali in favore di donne In età lavorativa residenti/domiciliate nel territorio della Regione Campania. L’avviso prevede l’assegnazione di un contributo pubblico sotto forma di voucher per il rimborso totale o parziale delle spese di iscrizione ad un corso di formazione professionale personalizzato, al fine di accrescere le competenze professionali e facilitare conseguentemente l’accesso al mondo del lavoro”, spiega il primo cittadino Clemente Di Cerbo.

Tags: