mercoledì 22 gennaio 2020 Benevento Calcio. Inzaghi: “Quelle come contro il Livorno sono le gare più difficili da giocare” | infosannionews.it mercoledì 22 gennaio 2020
In evidenza
AltraBenevento : “lettera aperta ai vertici del servizio sanitario regionale e nazionale”

AltraBenevento : lettera aperta ai vertici del servizio sanitario regionale e nazionale

Perché la ASL non ha acquistato il grande palazzo ex ...

Giorni della merla. Quest'anno sembra saranno i più caldi della stagione !

Con l'espressione Giorni della Merla si identificano le tre giornate ...

Open day Unisannio per le future matricole il 19 Febbraio

Open day Unisannio per le future matricole il 19 Febbraio

Come da tradizione, l’Università del Sannio accoglie le future matricole ...

Obiettivo T, Solot in scena con I Fiori del Campo

Lunedì 27 gennaio, alle ore 20.30, presso il Nuovo Teatro ...

Il Benevento sta per ufficializzare l'acquisto del difensore Federico Barba

Il Benevento sta per ufficializzare l'acquisto del difensore Federico Barba

Di proprietà del Chievo, quest'anno è stato mandato in prestito ...

Controlli straordinari dei carabinieri in Valle Telesina

Dislocate sul territorio 21 pattuglie per garantire la tranquillità della ...

Benevento Calcio. Inzaghi: “Quelle come contro il Livorno sono le gare più difficili da giocare”

12/12/2019
By

Ecco alcune dichiarazioni rilasciate dal tecnico del Benevento, Pippo Inzaghi, in vista della gara contro il Livorno.

di Donato Claudio

“Quelle come contro il Livorno sono le gare più difficili da giocare, perché quando si cambia un tecnico si azzera un po’ tutto e i calciatori vogliono mostrare il loro valore. Dispiace per l’esonero di Breda e faccio un in bocca al lupo a Tramezzani che conosco. Si tratta di un’altra gara importante e se non avremo il giusto atteggiamento la perderemo. Nonostante l’assenza di Hetemaj ho l’imbarazzo della scelta. Potrebbe giocare anche Del Pinto. Per me il modulo non conta, ciò che fa la differenza è la mentalità, l’atteggiamento.

I nove punti di distacco adesso non contano nulla, il premio vero si ritira a maggio. Dobbiamo pensare a mantenere il distacco; poi, al ritorno avremo fuori casa gli scontri diretti. Da lunedì Volta dovrebbe rientrare in squadra. Ho letto l’intervista di Capello che mi è piaciuta molto, ha detto cose vere. Ciò che dicono di me mi interessa poco. Mi piace guardare i miei ragazzi. Quando vinci gare sporche come quella contro il Cosenza, che è la prima che mi viene in mente, allora capisci che sei sulla buona strada. Il Sarrismo e le altre filosofie calcistiche le guardo poco. A tutti piace guardare il gioco di Guardiola, ma ha anche grandi calciatori”.

Tags:

             

Il Campionato del Benevento Calcio

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Atelier Pantheon

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio