venerdì 29 Maggio 2020 A.O.San Pio, Io X Benevento: “La priorità sarebbe di ripristinare le sale operatorie chiuse perchè ci piove dentro” | infosannionews.it venerdì 29 Maggio 2020
Smooth Slider
Centro Democratico. Anna Orlando : “Voglio essere a disposizione della mia città”

Centro Democratico. Anna Orlando : Voglio essere a disposizione della mia città

Onorata della fiducia del partito e grata ai tanti cittadini ...

Azienda Ospedaliera San Pio. Un nuovo soggetto positivo

Azienda Ospedaliera San Pio. Un nuovo soggetto positivo

L’A.O.R.N. “San Pio” ha processato oggi nr. 120 tamponi, dei ...

Mastella dona caschi di ventilazione al San Pio. Ferrante : "Noi operativi da subito"

Mastella dona caschi di ventilazione al San Pio. Ferrante : Noi operativi da subito

Mastella ha consegnato questa mattina 100 caschi di ventilazione al ...

Allerta meteo gialla dalle 18: temporali su tutta la regione fino a sabato sera

Allerta meteo gialla dalle 18: temporali su tutta la regione fino a sabato sera

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un’allerta meteo con criticità idrogeologica di colore ...

San Lorenzo Maggiore, tre guariti, ma spunta un nuovo caso di contagio.

San Lorenzo Maggiore, tre guariti, ma spunta un nuovo caso di contagio.

San Lorenzo Maggiore  – Con un messaggio via social  l’amministrazione ...

A.O.San Pio, Io X Benevento: “La priorità sarebbe di ripristinare le sale operatorie chiuse perchè ci piove dentro”

02/12/2019
By

Io X Benevento, Schipani: “La priorità per Ferrante è illuminare le nuove tabelle per il periodo natalizio e non ripristinare le sale operatorie.”

Io X Benevento

Benevento – Ormai, i cittadini di Benevento, sono abituati a leggere e ad apprendere cose che nemmeno a Luogosano risulterebbero serie, ma che destano preoccupazione e indignazione. E’ possibile che un Direttore Generale che si è candidato, e che è stato incaricato per risolvere le serie ed importanti criticità che attanagliano un’Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale, destini priorità assoluta all’illuminazione delle nuove tabelle, alla verniciatura delle ringhiere, ad installare nuove sbarre e a rifare i parcheggi; mentre gli ammalati sono costretti ad andare in altre strutture sanitarie per un intervento chirurgico, in quanto alcune sale operatorie sono chiuse perché ci piove dentro?

E’ possibile che la sua unica preoccupazione sia circoscritta a come addobbare l’ospedale per il periodo natalizio mentre, da luglio ad oggi, ancora non si riesce a risolvere nemmeno un problema? Mancano attrezzature e, spesso, quelle che ci sono si guastano, causando rinvii degli interventi chirurgici e arrecando un danno, anche economico, alla sanità pubblica. Manca personale, le liste d’attesa risultano ancora lunghissime, non si rispettano i LEA, ma ci si concentra ad invitare De Luca per far vedere quanto siano belle le luci delle nuove tabelle? Ci si vuole forse adeguare alle Luci d’Artista di Salerno? La nuova risonanza magnetica l’attendiamo da tre anni.

Insomma, il nuovo Direttore Generale, che si è presentato con un corposo curriculum, che dice di essere umile ma che poi dimostra altro, autocelebrandosi anche di notte, sperando che nei sogni qualcuno possa ricordargli ancora qualcosa che purtroppo dimentica, non vorrà mica soffermarsi a questa sceneggiata poca credibile ed efficace?

Tags: