sabato 6 Giugno 2020 Benevento,Trotta Bus: il 9 dicembre sciopero di 4 ore per i bus urbani. | infosannionews.it sabato 6 Giugno 2020
Smooth Slider

Il giovanissimo Fiore Girardi di Pesco Sannita premiato tra i 66 studenti della Federico II

Presente il prof. Gaetano Manfredi, Ministro dell’Università e Ricerca.Sono stati ...

Qualità dell’aria, Arpac, con la fase due “ritornano” gli ossidi di azoto in Campania

Qualità dell’aria, Arpac, con la fase due “ritornano” gli ossidi di azoto in Campania

A partire dallo scorso 4 maggio, con la cosiddetta “fase ...

Diploma di Fagotto per Chiara Iscaro

La valente dottoressa in Medicina Veterinaria Chiara Iscaro ha conseguito ...

Azienda Sanitaria San Pio. Oggi nessun tampone positivo

Azienda Sanitaria San Pio. Oggi nessun tampone positivo

L’A.O.R.N. “San Pio” ha processato in data odierna nr. 80 ...

Bando Mibact piccoli comuni. Sen. De Lucia : “Partecipate!”

Bando Mibact piccoli comuni. Sen. De Lucia : Partecipate!

“Ho provveduto ad inoltrare nei giorni scorsi una mail ai ...

Donate due Opere d'Arte alla Provincia di Benevento

Al Museo Arcos sono state consegnate due opere donate dagli ...

Benevento,Trotta Bus: il 9 dicembre sciopero di 4 ore per i bus urbani.

29/11/2019
By

Benevento, Lunedì 9 Dicembre sciopera il personale della Trotta Bus. Lo sciopero è stato indetto dalle segreterie provinciali di Filt Cgil, Fitcisl, Uiltrasporti e Ugltpl uno sciopero di 4 ore di tutto il personale dell’azienda Trotta Bus.

“I sindacati, da tempo, – si legge nella nota – si vedono costretti ad un forte e continuo confronto, purtroppo conflittuale, con la dirigenza aziendale.

E’ arrivato il momento di ristabilire urgentemente un corretto rapporto delle relazioni industriale tra le parti, con il rispetto degli accordi sottoscritti precedentemente, mantenendo gli impegni presi ai vari tavoli di trattativa.

Inoltre, si ritiene opportuno capire dall’Amministrazione Comunale quale fine abbia fatto il piano di rilancio condiviso e approvato tra società e parti sociali, considerato che è passato circa un anno dalla sottoscrizione e quindi di conoscere quale siano i veri  problemi per cui non si va avanti con il suddetto piano, evitando possibilmente che qualcuno continui a scaricare le colpe ad altri”.

Si è costretti alla lotta soprattutto perché temi come la lotta all’evasione, sicurezza del parco autobus, la stabilizzazione dei lavoratori in regime di contratto part-time, problematiche attinenti al protocollo utilizzato per le visite mediche del personale, efficienza del servizio offerto, pianta organica, ricaduta sul personale ecc.ecc., sono temi ineludibili, imprescindibili e sempre all’attenzione di queste organizzazioni sindacali”.

Tags: