sabato 6 Giugno 2020 Visite endocrinologiche gratuite domenica in contrada San Clementina | infosannionews.it sabato 6 Giugno 2020
Smooth Slider

Il giovanissimo Fiore Girardi di Pesco Sannita premiato tra i 66 studenti della Federico II

Presente il prof. Gaetano Manfredi, Ministro dell’Università e Ricerca.Sono stati ...

Qualità dell’aria, Arpac, con la fase due “ritornano” gli ossidi di azoto in Campania

Qualità dell’aria, Arpac, con la fase due “ritornano” gli ossidi di azoto in Campania

A partire dallo scorso 4 maggio, con la cosiddetta “fase ...

Diploma di Fagotto per Chiara Iscaro

La valente dottoressa in Medicina Veterinaria Chiara Iscaro ha conseguito ...

Azienda Sanitaria San Pio. Oggi nessun tampone positivo

Azienda Sanitaria San Pio. Oggi nessun tampone positivo

L’A.O.R.N. “San Pio” ha processato in data odierna nr. 80 ...

Bando Mibact piccoli comuni. Sen. De Lucia : “Partecipate!”

Bando Mibact piccoli comuni. Sen. De Lucia : Partecipate!

“Ho provveduto ad inoltrare nei giorni scorsi una mail ai ...

Donate due Opere d'Arte alla Provincia di Benevento

Al Museo Arcos sono state consegnate due opere donate dagli ...

Visite endocrinologiche gratuite domenica in contrada San Clementina

29/11/2019
By

Il prossimo primo dicembre, dalle ore 09:30 alle ore 12:30, con l’ambulatorio mobile della Croce Rossa Italiana, posizionato presso il piazzale della chiesa San Cosimo e Damiano, saranno erogate prestazioni sanitarie gratuite endocrinologiche effettuate dal Dott. Carlo Rinaldi endocrinologo presso l’Ospedale Fatebenefratelli.

L’iniziativa, – spiega Patrizia Callaro Consigliera Delegata alle Pari 0pportunità – sostenuta con grande disponibilità dal Comitato di Quartiere della Contrada Santa Clementina odv-ets tramite il suo presidente Claudio Rocco, rientra nel progetto sanitario a favore degli indigenti avviato nel gennaio 2018con la firma del Protocollo d’intesa sottoscritto tra il Comune di Benevento, la Croce Rossa Italiana e l’Ospedale Fatebenefratelli.
Per la visita non è prevista alcuna prenotazione. Basterà solo presentarsi domenica mattina direttamente presso la struttura mobile, eventualmente muniti di recenti o comunque precedenti esami e referti medici. Ancora una volta, con questa iniziativa, ribadiamo il nostro concreto impegno per stabilire legami di vicinanza e solidarietà con i nostri concittadini.

Tags: