sabato 4 Luglio 2020 Qualità della Vita sale nel Sannio. De Nigris: “Segnale di resilenza incoraggiare gli sforzi di cittadini e imprese” | infosannionews.it sabato 4 Luglio 2020
Smooth Slider

Liberamente per Bonea.Lavori e viabilità, agenda ricca per l'Amministrazione

Operazione viabilità a Bonea.Con molti impegni in itinere, per l'Amministrazione ...

Vigili del Fuoco, l’ing. Marco Ghimenti è il nuovo Direttore Regionale

Vigili del Fuoco, l'ing. Marco Ghimenti è il nuovo Direttore Regionale

Oggi si è svolto presso la Direzione Regionale dei Vigili ...

Regionali: Ciccopiedi (FI), “i consiglieri comunali dichiarino apertamente il loro sostegno a forza italia e al presidente Caldoro”

Regionali: Ciccopiedi (FI), “i consiglieri comunali dichiarino apertamente il loro sostegno a forza italia e al presidente Caldoro”

“L’assurda querelle messa in piedi dai consiglieri comunali lascia esterrefatti, ...

M5S: “Coletta e Molinaro i nostri candidati per il Sannio”

Antonella Coletta e Carmine Molinaro sono i due attivisti che ...

Rinascita Alifana, rifiuti ingombranti, tre giornate straordinarie di raccolta

Da oggi venerdì e fino a domenica con i punti ...

Qualità della Vita sale nel Sannio. De Nigris: “Segnale di resilenza incoraggiare gli sforzi di cittadini e imprese”

19/11/2019
By

assessore Luigi De Nigris

Benevento ed il Sannio, saliti dal 91° posto del 2018 al 75° del 2019 delle Classifiche pubblicate in questi ultimi giorni dai due principali Quotidiani economici, è il territorio dove si vive meglio in Campania.

E’ l’incipit della nota stampa a firma Luigi De Nigris, assessore all’Ambiente al Comune di Benevento.

La classifica segnala ancora una volta la chiara spaccatura esistente tra il Nord ed il Sud del Paese. Le prime province del Sud sono infatti al 69° e 70° posto, Potenza e Matera, che precedono di poco Campobasso eBenevento.

Le storiche criticità e difficoltà di natura economica e sociale del Mezzogiorno, acuitesi drammaticamente dopo l’avvio della crisi del 2008, indicano un territorio in affanno che però non esce affatto a pezzi nel contesto di crisi delle aree interne. Infatti, nonostante le difficoltà ad operare ed amministrare in tali condizioni, la capacità dei sanniti non solo ha rettol’impatto, ma l’ha addirittura migliorato rispetto all’anno precedente.

Questo piccolo segnale di resilienza territoriale deve ora incoraggiare le amministrazioni pubbliche ei soggetti del sistema economico ad andare avanti per supportare, con coraggio e determinazione, lo sforzo che stanno compiendo i cittadini sanniti e le imprese con le loro produzioni di eccellenza. L’edizione del 2019 ha incluso informazioni statistiche più dettagliate: innanzitutto sul tenore di vita e sulla dimensione dei servizi finanziari e scolastici, quest’ultimi sostituitida «istruzione, formazione e capitale umano». Agli esperti dei singoli settori, va ora richiesto di interpretare ed analizzare gli indicatori della classifica, per i suggerimenti o le eventuali soluzioni per migliorali.

Tags: ,