venerdì 29 Maggio 2020 Caduta massi.Nuovo sopralluogo sulla Strada provinciale Cerreto Sannita – Cusano Mutri | infosannionews.it venerdì 29 Maggio 2020
Smooth Slider
Centro Democratico. Anna Orlando : “Voglio essere a disposizione della mia città”

Centro Democratico. Anna Orlando : Voglio essere a disposizione della mia città

Onorata della fiducia del partito e grata ai tanti cittadini ...

Azienda Ospedaliera San Pio. Un nuovo soggetto positivo

Azienda Ospedaliera San Pio. Un nuovo soggetto positivo

L’A.O.R.N. “San Pio” ha processato oggi nr. 120 tamponi, dei ...

Mastella dona caschi di ventilazione al San Pio. Ferrante : "Noi operativi da subito"

Mastella dona caschi di ventilazione al San Pio. Ferrante : Noi operativi da subito

Mastella ha consegnato questa mattina 100 caschi di ventilazione al ...

Allerta meteo gialla dalle 18: temporali su tutta la regione fino a sabato sera

Allerta meteo gialla dalle 18: temporali su tutta la regione fino a sabato sera

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un’allerta meteo con criticità idrogeologica di colore ...

San Lorenzo Maggiore, tre guariti, ma spunta un nuovo caso di contagio.

San Lorenzo Maggiore, tre guariti, ma spunta un nuovo caso di contagio.

San Lorenzo Maggiore  – Con un messaggio via social  l’amministrazione ...

Caduta massi.Nuovo sopralluogo sulla Strada provinciale Cerreto Sannita – Cusano Mutri

07/11/2019
By

Nuovo sopralluogo stamane dei tecnici della Provincia di Benevento sulla Strada provinciale Cerreto Sannita – Cusano Mutri investita dalla caduta di alcuni massi e chiusa al traffico dal 5 novembre.

Al termine del sopralluogo l’ing. Salvatore Minicozzi e l’arch. Giancarlo Marcarelli, in contatto costante telefonico con il Presidente della Provincia Antonio Di Maria, hanno concordato con una Ditta specializzata nelle ispezioni dei versanti con rocciatori di avviare sin da domenica 10 novembre p.v. l’avvio del controllo per accertare la presenza di eventuali altri massi pericolanti sui 20mila metri quadrati di montagna sovrastante la carreggiata stradale.

La data di inizio delle ispezioni da parte dei rocciatori, evidentemente, è stata scelta a garanzia dell’incolumità del personale addetto alle verifiche: il bollettino meteo prevede, infatti, tempo sereno appunto a partire dal 10 prossimo.

Si ritiene che l’ispezione dei rocciatori sarà ultimata entro la giornata di martedì 12 novembre p.v. e, se i risultati saranno come nelle attese, il Servizio Viabilità nella giornata di mercoledì 13 novembre p.v. provvederà ad ordinare la riapertura al traffico, sebbene a senso unico alternato, della Strada provinciale.

Il Presidente della Provincia Di Maria, nell’esprimere piena comprensione per il disagio dei cittadini di Cusano Mutri e Pietraroja e di tutti gli utenti l’arteria, costretti a servirsi di viabilità alternativa, si è detto ragionevolmente convinto che le misure assunte dai competenti Uffici dell’Ente potranno già nella prossima settimana risolvere almeno la gran parte dei problemi.

Tags: