giovedì 9 Luglio 2020 Al Fatebenefratelli il Primo Corso di Simulazione Computerizzata delle Emergenze in Sala Parto | infosannionews.it giovedì 9 Luglio 2020
Smooth Slider

Unifortunato, al via i corsi di formazione e alta formazione per i dipendenti PA

Organizzati dall’Unifortunato nell’ambito del progetto Valore PA dell'INPS.L’Università Giustino Fortunato ...

Laurea Online per Maria Rosella

Nonostante permangano tutt'ora le misure restrittive relative alla pandemia di ...

Pietrelcina si conferma palcoscenico ideale per il grande jazz

Si svolgerà a Pietrelcina il 30 luglio, 4 e 5 ...

Conferenza ASI, Di Maria: La tutela ambientale è una nostra priorità

Questo pomeriggio il presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di ...

Al Fatebenefratelli il Primo Corso di Simulazione Computerizzata delle Emergenze in Sala Parto

22/10/2019
By

Ha riscosso un grande successo il primo “Corso di simulazione computerizzato per la gestione delle emergenze in sala parto “ organizzato dall’Ospedale Sacro Cuore di Gesù FATEBENEFRATELLI di Benevento.

L’evento è stato organizzato dal Direttore della U.O.C. di Pediatria/Neonatologia/UTIN della struttura sanitaria di viale Principe di Napoli Dr. Raffaello Rabuano .

Il corso, rivolto al personale medico (pediatri, anestesisti, ginecologi) e paramedico (infermieri ed ostetriche) che operano in ospedali dotati di centri nascita, si è svolto con l’ausilio di un simulatore ad alta fedeltà che ha riprodotto diversi scenari clinici. L’obiettivo del corso è stato quello di fornire le conoscenze teorico-pratiche per poter eseguire un adeguato intervento rianimatorio neonatale in sala parto e stabilizzare il paziente critico.

La rianimazione neonatale rappresenta una delle procedure che più frequentemente viene espletata in medicina.

Infatti circa il 5-6% di tutti i nati e, fino all’ 80% dei neonati con peso alla nascita inferiore a 1.500 g necessitano di un intervento rianimatorio a diversi livelli in sala parto. Ripetute indagini epidemiologiche indicano che l’asfissia continua ad essere il più importante evento patologico neonatale; circa il 40% di tutte le morti neonatali avvengono durante le prime 24 ore di vita.

L’adeguata formazione del personale che assiste il neonato alla nascita è quindi di cruciale importanza per ridurre la mortalità e la morbilità secondarie all’asfissia. L’esperienza nord-americana e canadese ha dimostrato che la standardizzazione di linee guida chiare e precise dell’intervento terapeutico in sala parto è in grado di migliorare significativamente l’assistenza neonatale .

Il corso tenutosi a Benevento, presso l’Ospedale FATEBENEFRATELLI, si è basato sulle L.G. della Società Italiana di Neonatologia (SIN) che a sua volta ha adottato e promosso le raccomandazioni dell’intervento in sala parto contenute nel noto “Textbook of Neonatal Resuscitation” edito dall’Associazione dei Cardiologi Americani (AHA) e dall’Accademia Americana di Pediatria (AAP).

Tags: ,