martedì 7 Luglio 2020 Sguera a Mastella : “nomi e cognomi di chi ha “pretese” “ | infosannionews.it martedì 7 Luglio 2020
Smooth Slider

Sicurezza in Valle Caudina, Cambareri: “Tavolo tecnico inconcludente”

“I miei appelli e richieste sono stati inascoltati”.Una maggiore presenza ...

Comunità Montana del Matese: Imperadore chiede a De Luca l’assunzione di nuove leve

Con una delibera di Giunta Esecutiva, la n.26 del 19 ...

Situazine aggiornata tamponi Covid 19 al San Pio

Situazine aggiornata tamponi Covid 19 al San Pio

Aggiornamento sui tamponi processati oggi 6 Luglio 2020Si comunica che ...

De Luca: ‘Ingressi in Italia del tutto incontrollati. Così non si arriverà neanche a settembre’

“Sugli ingressi in Italia occorrono controlli rigorosi. Si è per ...

Controlli dei Carabinieri sul territorio, eseguite denunce e segnalazioni per droga

Controlli dei Carabinieri sul territorio, eseguite denunce e segnalazioni per droga

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al ...

Sguera a Mastella : “nomi e cognomi di chi ha “pretese” “

13/10/2019
By

“Concordo con la dichiarazione affidata dal Sindaco alla stampa ed aggiungo che il programma che il Primo Cittadino individua come strada maestra contiene, nella sostanza, gli stessi punti pure oggetto dei vari programmi elettorali stilati nel tempo per il buon andamento dell’amministrazione cittadina, obiettivo primario finanche dei cittadini stessi.”

“In ogni caso, il Patto Civico ha redatto un documento in cui evidenzia l’imprescindibilita’ di alcuni di questi punti programmatici che restano la “stella cometa” della neonata compagine e, pertanto, fin quando gli obiettivi saranno comuni a quelli che il Sindaco intende perseguire, saremo solidali con la maggioranza, di cui, allo stato, facciamo parte.

Voglio solo precisare che noi non abbiamo mai tirato nessuno per la giacchetta, ne’ abbiamo cercato pubblicità estemporanea; non abbiamo alimentato sterili polemiche, ne’ meno che mai abbiamo mai formulato “richieste assessoriali”.

Si da il caso, infatti, che noi componenti del patto siamo tutti professionisti che non elemosinano incarichi.

Anzi, il Primo Cittadino farebbe bene a fare nomi e cognomi di chi ha “pretese” nei suoi confronti.

Dunque, pronti a sostenere il Primo Cittadino nella realizzazione del programma, ma senza che ciò possa essere individuata quale “condizione assillante”, nel rispetto delle priorità attesa l’insistenza di questioni non più rinviabili come, ripeto, evidenziato nel documento a nostra firma.” E’ quanto dichiara Vincenzo Sguera, capogruppo di “Patto Civico”.

Tags: