venerdì 13 dicembre 2019 Dall’Uzbekistan nel Sannio per tirocinio formativo all’ospedale San Pio | infosannionews.it venerdì 13 dicembre 2019
In evidenza
Un’Accademia incerottata affronta Cicciano

Un'Accademia incerottata affronta Cicciano

E' un'Accademia in piena emergenza quella che domani pomeriggio affronterà ...

Riunione Uilpa Benevento: nomina coordinatori e prossimi obiettivi

Il giorno 12 Dicembre 2019, si è riunita la UILPA ...

ISIDEA chiede l’adozione del “bollino antifascista” negli Enti

"Il TAR di Parma ha recentemente respinto il ricorso di ...

Al via il progetto “Scuole in Meta. Il Gioco sport della palla ovale. Anno Scolastico 2019/2020”

Primo evento "Scuole in Meta"  campo Pacevecchia mercoledì 18 Dicembre ...

Bonea,Concerto di Natale, appuntamento presso la chiesa di San Nicola.

Protagonisti i piccoli della "Ugo Foscolo". Un momento di musica ...

Dall’Uzbekistan nel Sannio per tirocinio formativo all’ospedale San Pio

09/10/2019
By

Saranno due gli studenti ricercatori di nazionalità uzbeka a svolgere il tirocinio a Benevento.

Presentato questa mattina il progetto di tirocinio extra europeo presso l’azienda ospedaliera San Pio di Benevento, un progetto che vede Università, Ospedale e Arcivescovato in sinergia per consentire a studenti e ricercatori provenienti dall’Uzbekistan, di svolgere il tirocinio presso le UU.OO.CC. di Neonatologia e di Dermatologia dell’ospedale “San Pio” contando sull’ospitalità offerta dall’arcidiocesi di Benevento.

Il progetto di scambio scientifico, finanziato dall’Unione Europea, è stato firmato stamattina dal direttore generale dell’azienda ospedaliera Mario Nicola Vittorio Ferrante, dal rettore dell’Università del Sannio Filippo de Rossi, dal delegato per l’Internazionalizzazione del Tashkent Pediatric Medical Institute (TPMI) dell’Uzbekistan Igor Vickhrov e dal delegato dell’arcivescovo metropolita di Benevento don Mario Iampietro.

In un’era di globalizzazione, ha detto il direttore dell’ospedale San Pio Mario Ferrante,  non dobbiamo più ragionare solo sull’attività locale. Ecco perché abbiamo aderito al progetto che sicuramente consentirà di avviare un’azione sinergica di cui potranno giovarsi non solo gli studenti, ma anche lo stesso ospedale. Si tratta di un’azione sinergica importante che permetterà il flusso reciproco di informazioni scientifico-culturali e di innovazioni attraverso la strategia formativa, che è fondamentale anche per la crescita dei due paesi.

Questo progetto – ha spiegato il rettore Filippo de Rossi – che prevede tirocini anche nei Dipartimenti di Ingegneria ed Economia dell’Università del Sannio, vedrà nei prossimi tempi l’arrivo di altri ricercatori medici uzbeki nel Sannio per implementare lo scambio.

Il progetto – ha infine evidenziato Ferrante – è importante perché va oltre i confini Europei, con un approccio innovativo che sicuramente consentirà anche all’ospedale di avviare un confronto con altre realtà.

Alla presentazione hanno preso parte anche  il presidente dell’Ordine dei Medici Giovanni Pietro Ianniello, il direttore sanitario dell’azienda ospedaliera Di Santo ed il direttore amministrativo Florenzano.

 

Tags:

             

Il Campionato del Benevento Calcio

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio