giovedì 20 febbraio 2020 Festa grande in casa Accademia Olimpica Maestro Antonio Furno. | infosannionews.it giovedì 20 febbraio 2020
In evidenza

Lavoro, Rota (Fai Cisl): su CCNL Industria Alimentare un paradossale gioco al ribasso

“È paradossale che in un settore che è diventato motore ...

Sandra Lonardo dà una sonora bacchettata ai leghisti: “Stavamo meglio quando stavamo peggio”.

Sandra Lonardo dà una sonora bacchettata ai leghisti: “Stavamo meglio quando stavamo peggio”.

La senatrice Sandra Lonardo interviene con un post  su facebook ...

Giuria internazionale “Città di Airola” per i Premi “Moscato” e “Giovani pianisti”

Giuria internazionale per i Premi "Moscato" e "Giovani pianisti". Cinquina ...

A Chiavari per abbattere un’altro tabu’. Inzaghi : ” L’Entella squadra forte con un ruolino in casa incredibile”

A Chiavari per abbattere un'altro tabu'. Inzaghi : L'Entella squadra forte con un ruolino in casa incredibile

Conferenza stampa prima dell'insidiosa trasferta a Chiavari contro l'Entella. Trasferta in ...

Campoli del Monte Taburno: nascondeva pistola automatica.Arrestato 24enne

Nascondeva in casa un pistola automatica. Con l’accusa di detenzione abusiva ...

Festa grande in casa Accademia Olimpica Maestro Antonio Furno.

18/09/2019
By

Rossana Pasquino conquista la medaglia di bronzo di sciabola ai campionati del mondo di scherma paralimpica in corso a Cheongju in Corea del Sud.

Quella di Rossana è la seconda medaglia per la nazionale italiana. La sciabolatrice campana, dopo aver concluso senza sconfitte il percorso nella fase a gironi, ha avuto la meglio per 15-8 sulla quotata russa Irina Mishurova. Ai quarti ha poi sconfitto la polacca Patrycya Hareza piazzando la stoccata del 15-14 e concludendo così la rimonta che ha significato anche la “vendetta” per la compagna di Nazionale, Bebe Vio, sconfitta agli ottavi proprio dalla polacca per 15-14.
Solo in semifinale la schermitrice beneventana ha conosciuto l’amaro sapore della sconfitta arrendendosi alla cinese Tan Shumei.

Un bronzo che luccica e che proietta Rossana tra le migliori sciabolatrici del mondo, ma soprattutto la campionessa beneventana inizia a sentire profumo di Olimpiadi. Il successo ottenuto in Sud Corea, infatti, è un pass importante per ottenere la qualificazione per Tokio2020

Un trionfo anche per la sua guida tecnica Dino Meglio che da campione olimpionico di sciabola ha saputo dare a Rossana i giusti insegnamenti e anche per la campionessa Francesca Boscarelli che ha sempre creduto nelle potenzialità dell’atleta sannita.

La famiglia dell’Accademia Olimpica Antonio Furno è pronta con tutti i suoi giovani schermidori a fare festa a Rossana Pasquino per questa bellissima medaglia di bronzo.

Tags:

             

Il Campionato del Benevento Calcio

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Atelier Pantheon

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio