lunedì 20 gennaio 2020 Arrestati due pusher dalla Squadra Mobile. Trasportavano più di 270 grammi di cocaina | infosannionews.it lunedì 20 gennaio 2020
In evidenza

Il Pisa si conferma bestia nera del Benevento e blocca i giallorossi sull'1 a 1

Sfugge il record di vittorie ai giallorossi che hanno buttato ...

Contro l'Ottavima e' un'Accademia da 10!

Anche il girone di ritorno dell'Accademia si apre con una ...

A Palazzo Mosti nasce un nuovo gruppo consiliare : “Cittadini protagonisti”

A Palazzo Mosti nasce un nuovo gruppo consiliare : Cittadini protagonisti

Ne fanno parte Angelo Feleppa, Anna Rita Russo e Adriano ...

Pago Veiano. Aziende agricole: il supporto e il sostegno dell’amministrazione comunale

Pago Veiano. Aziende agricole: il supporto e il sostegno dell’amministrazione comunale

L’Ente comune per la manifestazione d’interesse finalizzata alla costituzione del ...

Bonea, il Comandante provinciale CC in visita in Comune

Il Tenente Colonnello Gennaro Passafiume ricevuto in Municipio Visita di cortesia ...

Telese Terme: Quattro cittadini georgiani arrestati per furto aggravato

Telese Terme: Quattro cittadini georgiani arrestati per furto aggravato

Per la prevenzione e la repressione dei furti in abitazione, ...

Arrestati due pusher dalla Squadra Mobile. Trasportavano più di 270 grammi di cocaina

10/09/2019
By

Trasportavano più di 270 grammi di cocaina i due pusher, un uomo ed una donna, arrestati in nottata dagli uomini della Squadra Mobile di Benevento e del Commissariato di P.S. Telese Terme, nei pressi di Frosinone.

Gli agenti da tempo tenevano sotto osservazione la coppia, che riforniva il territorio telesino di sostanze stupefacenti provenienti dal napoletano.

Stanotte l’epilogo, quando i poliziotti hanno bloccato l’auto su cui viaggiavano lungo l’Autostrada del Sole, nei pressi dell’area di servizio La Macchia Est.

Nell’abitacolo, all’interno di un cuscino su cui era adagiata la loro bambina di 5 anni, i poliziotti hanno trovato due grossi involucri termosaldati di cocaina, destinata al mercato della Toscana.

Per entrambi i pusher, originari nella zona di Caivano, sono scattate così le manette, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e sono stati messi a disposizione della competente Autorità Giudiziaria per la celebrazione del rito per direttissima.

Tags:

             

Il Campionato del Benevento Calcio

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Atelier Pantheon

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio