martedì 17 settembre 2019 ANGSA: “GIT il grande inganno.Ennesima beffa per genitori di disabili” | infosannionews.it martedì 17 settembre 2019
In evidenza

Benevento, missione compiuta ! Salernitana regolata con il classico 0 - 2

Prova di personalità e gioco dei giallorossi mai in affanno ...

Stalli riservati ai disabili.Il Meetup a 5 Stelle esorta gli automobilisti al rispetto della normativa

Anna Rita Persico ">Meetup Partecipazione a 5 Stelle) interviene con ...

Altrabenevento: “Chiudere con urgenza i pozzi contaminanti e fornire acqua dal Biferno a tutta la città”

Altrabenevento: Chiudere con urgenza i pozzi contaminanti e fornire acqua dal Biferno a tutta la città

 Altrabenevento: “Provincia e Regione Campania pensano alla diga di Campolattaro” Benevento ...

Benevento Città Teatro. Ieri sera toccata e fuga di Vittorio Sgarbi

Il critico d'arte non ha voluto dire di no all'invito ...

A Pontelandolfo ritorna il Meeting delle Province Trofeo Padre Pio lancio del formaggio.

Conferenza Stampa 20 settembre 2019 ore 16,00 Sala Giovanni Paolo ...

Ritornano i “Percorsi Magici”alla scoperta di Benevento Città delle Streghe

Benevento  – Tornano Sabato 21 Settembre alle ore 20.00, nell’ambito ...

ANGSA: “GIT il grande inganno.Ennesima beffa per genitori di disabili”

20/08/2019
By

I GIT, i gruppi per l’inclusione territoriale, dovevano nascere per supportare le scuole del territorio nei processi di inclusione collaborando con i Centri Territoriali di Supporto, ma in seguito all’attuale crisi di governo si rischiano fortissimi impatti ai provvedimenti per la scuola.

Come ha segnalato il sottosegretario al Miur, Salvatore Giuliano su orizzontescuola.it, non sono stati definiti i regolamenti attuativi per individuare quattrocentocinquanta insegnanti da allorace nei GIT.

A cosa sarebbero serviti, ANGSA Campania ha espresso in passato i suoi sospetti.

“Noi speriamo che ci sia un profondo ripensamento!

Inutile spendere questi soldi, per questi insegnanti, quando attualmente persistono:
– il sottodimensionamento delle risorse per gli ambulatori di NPIA (NeuroPsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza);
– la scarsissima disponibilità, rispetto alle necessità, di operatori laureati e qualificati in pedagogia speciale, clinica, e in psicologia comportamentale e cognitiva;
– un numero ancora esiguo di insegnanti con master specifico in autismo.

A cosa servono questi 450 “sindacalisti” del PEI (il piano educativo individualizzato) quando sono stati tagliati miliardi alla scuola, e non abbiamo la certezza che le ore decise dal PEI siano convalidate dai GIT.

Se il GIT doveva diventare l’alibi del taglio del numero di insegnanti, con figure “alternative” quale l’AEC (Assistente Educativo Culturale), presente di fatto solo nei comuni italiani con budget di spesa elevato, allora plaudiamo alla “non istituzione materiale” dei GIT”.

Angsa Campania

 

Tags:

             

Il Campionato del Benevento Calcio

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio