giovedì 22 agosto 2019 Pago Veiano. Forum Giovani: pronta la nuova sede | infosannionews.it giovedì 22 agosto 2019
In evidenza
"Dance for freedom", se non sei libero di scegliere, l'alternativa è morire!

Dance for freedom, se non sei libero di scegliere, l'alternativa è morire!

Questo potrebbe essere il senso del progetto presentato e suggerito ...

Gestione del Centro per Disabili, Altrabenevento: “Gara procurerà ulteriori disagi”

Gestione del Centro per Disabili, Altrabenevento: “Gara procurerà ulteriori disagi”

"La gara per il Centro Disabili di Benevento, affidato alla ...

Inzaghi : A Pisa per fare la partita

"Se pensavamo di avere i meccanismi perfetti adesso eravamo solo ...

Pellegrinaggio Pietrelcina – Assisi con il Treno Storico: Esauriti i Posti Disponibili

Pellegrinaggio Pietrelcina - Assisi con il Treno Storico: Esauriti i Posti Disponibili

Antonio Di Maria, Presidente della Provincia di Benevento, comunica che ...

GESESA-San Giorgio La Molara: interruzione fornitura idrica notturna.

GESESA-San Giorgio La Molara: interruzione fornitura idrica notturna.

GESESA comunica che a causa di una evidente riduzione delle ...

Pago Veiano. Forum Giovani: pronta la nuova sede

28/06/2019
By

L’Ente comune ha affidato al presidente del sodalizio Antonio Mercuri la struttura polivalente ubicata in via Giacomo Matteotti. De Ieso: “l’amministrazione comunale è sempre solidale e disponibile ad ogni esigenza dei vari organismi culturali presenti sul territorio”

di Lino Santillo

Continua incessante l’azione quotidiana dell’amministrazione comunale a favore della collettività per una migliore e più proficua sinergia sull’intero territorio. Nello specifico, occhi puntati sul mondo giovanile e nello specifico sul Forum della Gioventù. Nei giorni scorsi il presidente del sodalizio culturale Antonio Mercuri, proprio nella qualità di presidente del Forum giovani ha inoltrato un’apposita richiesta al sindaco Mauro De Ieso per avere una nuova sede per il Forum Giovani e nel contempo la struttura Polivalente, sita in Via Giacomo Matteotti, per organizzare attività ludico – sportive. Detto, fatto. Per cui il primo cittadino – ha dichiarato:

“lo scorso anno e precisamente il 26 aprile 2018 è stato approvato lo statuto del Forum giovani ed è previsto che è onere dell’amministrazione comunale mettere a disposizione locali per l’espletamento dell’attività dello stesso.
La sede individuata è posta all’interno della struttura sportiva Polivalente, situata in Via Giacomo Matteotti e ritenuto, nel contempo, opportuno dare in gestione anche la struttura sportiva al Forum Giovani. Intanto, abbiamo anche stabilito e quindi provveduto a disciplinare un apposito rapporto tra l’Ente comune e lo stesso Forum giovani attraverso uno schema disciplinare. Da svariati anni – rimarca il primo cittadino – l’amministrazione comunale sostiene il sistema sportivo locale principalmente attraverso la messa a disposizione di strutture e impianti sportivi.
Per l’affidamento in gestione abbiamo ritenuto opportuno stabilire precisamente gli oneri a carico dell’affidatario degli impianti e, contestualmente, di definire gli oneri a carico dell’Ente Locale quale proprietario degli impianti. L’Ente comune ha affidato al Forum giovani quale sede, la struttura Polivalente sita in via Giovanni XXIII e nel contempo in concessione l’annessa struttura sportiva.
Gli immobili, le strutture, gli arredi e le attrezzature sono affidati nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, perfettamente noti al soggetto affidatario; relativamente ad essi, le parti hanno redatto verbale di consistenza dei beni mobili e immobili affidati in gestione e di cui il gestore è costituito custode. Detta struttura sportiva sarà utilizzata dal Forum per finalità socio – ricreative ed educative.
Ovviamente, al sodalizio giovanile compete assicurare il regolare funzionamento della struttura sportiva assumendo a proprio carico tutti gli oneri gestionali, di funzionamento e di manutenzione ordinaria ad esclusione di quelli relativi alla manutenzione straordinaria degli impianti stessi.
Mentre, l’amministrazione comunale potrà utilizzare gratuitamente le strutture – a suo insindacabile giudizio – per manifestazioni sportive e non, organizzate direttamente. A tale scopo dovrà essere dato al soggetto affidatario un preavviso di almeno due giorni.
Le spese per il riscaldamento degli impianti sportivi, oggetto dell’affidamento in gestione, e quant’altro necessario al funzionamento ed all’utilizzo degli impianti, gravano sul concessionario.
Come Ente comune – conclude il primo cittadino – provvediamo alla realizzazione di eventuali interventi di manutenzione straordinaria, ossia interventi per la sostituzione o riparazione di parte degli impianti o per il ripristino di strutture dell’impianto medesimo, quando la necessità di un intervento in tal senso non sia dovuta ad inottemperanza da parte del concessionario alle operazioni di ordinaria manutenzione o la causa che la determini non sia in relazione ad inosservanza, incuria, disattenzione , incompetenza del
concessionario. Le stesse se effettuate dal concessionario, dovranno, preventivamente, essere concordate ed autorizzate dall’amministrazione comunale.
Il soggetto affidatario è l’unico e solo responsabile della gestione e del funzionamento degli impianti, dei rapporti con gli utenti, con il proprio personale e con i terzi.
Esso inoltre è responsabile di qualsiasi danno o inconveniente che possa derivare alle persone e alle cose a seguito dell’uso
dell’impianto, delle strutture e delle aree, sollevando quindi l’amministrazione da ogni responsabilità diretta o indiretta dipendente dall’esercizio della gestione”.

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio