sabato 24 agosto 2019 Trionfo della Campania alla prima edizione della Regional Cup | infosannionews.it sabato 24 agosto 2019
In evidenza

Benevento, pista ciclopedonale. Podisti e ciclisti segnalano la totale assenza di fontane

La  pista ciclopedonale “Paesaggi Sanniti” in località Pantano di Benevento, ...

Pietrelcina. La scomparsa di Carmine Montella: la vicinanza dell’intero paese

Pietrelcina. La scomparsa di Carmine Montella: la vicinanza dell'intero paese

L'illustre studioso e scrittore lascia un vuoto incolmabile nella comunità ...

Pesco Sannita. Strada di collegamento centro urbano e i comuni di Pietrelcina e Benevento: pronti circa 2 milioni di euro

Pesco Sannita. Strada di collegamento centro urbano e i comuni di Pietrelcina e Benevento: pronti circa 2 milioni di euro

Una cifra considerevole ottenuta dall'amministrazione comunale che premia l'operato del ...

Angela Russo (Mderati). Dopo apertura Ponte Tibaldi, necessarie azioni per maggiore sicurezza Via Piccinatoa

  Il traffico intenso ha causato numerosi incidenti. Con riapertura delle ...

San Giorgio La Molara. Domenica 1° Settembre, II Festa della Transumanza

Domenica primo settembre si terrà la II Festa della Transumanza. ...

Permesso speciale per la sosta dei portatori di handicap

Permesso speciale per la sosta dei portatori di handicap

Il comune di Benevento comunica che, in occasione della 40^ ...

Trionfo della Campania alla prima edizione della Regional Cup

24/06/2019
By

Domenica 23 giugno, la Campania ha vinto la prima edizione della Regional Cup, sconfiggendo in un’interminabile finale, terminata 12-11 ai tiri a pallino (i calci di rigore della specialità raffa), l’Emila Romagna.

L’innovativa manifestazione a squadre, introdotta quest’anno dalla Federazione Italiana Bocce, si è svolta dal 21 al 23 giugno, a Sondrio, e ha visto quindici regioni contendersi l’ambito titolo. Ciascuna rappresentativa in gara, come previsto dal regolamento, annoverava tra le sue fila tre giocatori senior, due donne e due giovani Under 18. A portare la Campania sul tetto d’Italia è stata la selezione, guidata dal tecnico Onofrio Cassese, e composta da Francesco Santoriello, Alfonso Mauro, Domenico Palumbo, Maria Carmela Parisi, Gerarda Rescigno,Pasquale Sequino (U18) e Giuseppe Caliendo (U18); ad accompagnare la squadra, in qualità di dirigente, inoltre c’era il Vicepresidente della Fib Campania, Doriana Rescigno.

La Campania, dopo aver superato, venerdì pomeriggio, negli ottavi, il Veneto, sabato mattina si è imposta anche sulle Marche, dopodiché si è guadagnata l’accesso alla finalissima con l’Emilia Romagna, sconfiggendo, in semifinale, la Sardegna. L’incontro conclusivo della competizione, che si è disputato domenica mattina, presso il bocciodromo della “Sondrio Sportvia”, è stato estremamente combattuto. Nel primo turno i ragazzi del tecnico Cassese si sono aggiudicati la vittoria sia nella sfida Under 18 che in quella femminile del tiro di precisione. Nel secondo turno è arrivata la veemente reazione dell’Emilia Romagna che ha pareggiato i conti, imponendosi sia nella specialità terna che nell’individuale. Nel terzo e ultimo turno, poi, le due finaliste hanno conquistato una partita a testa (la Campania ha avuto la meglio nella sfida a coppia mista, gli avversari in quella individuale U18), fissando il risultato sul 3-3. Per decretate il vincitore, così, sono stati necessari i tiri a pallino. Entrambe le squadre, vogliose di alzare il trofeo in palio, hanno dato prova di grande maestria, rispondendo punto su punto ai rivali. La sfida, dunque, è proseguita ad oltranza, fino a quando il giovane Sequino ha colpito il dodicesimo boccino per la Campania, che si è rivelato decisivo, in quanto, subito dopo, Alex Incerti, Under 18 avversario, ha fallito il suo tentativo, liberando la gioia di tutti i componenti della rappresentativa campana.

“Ringrazio i nostri atleti che, grazie ad un’ottima prova di squadra, hanno centrato questo prestigioso risultato” ha affermato con soddisfazione il Presidente della Fib Campania, Antonio Barbato, che ha inoltre aggiunto: “Questa vittoria è importante per l’intero movimento regionale perché, oltre a confermare il valore dei nostri atleti senior, testimonia il buon lavoro che stiamo svolgendo con i giovani e con il settore femminile”.

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio