lunedì 22 luglio 2019 Pago Veiano. Ex edificio scolastico: al via i lavori | infosannionews.it lunedì 22 luglio 2019
In evidenza
Il Sindaco di Pietrelcina formula il proprio augurio al neo Rettore Canfora

Il Sindaco di Pietrelcina formula il proprio augurio al neo Rettore Canfora

La dichiarazione del sindaco Domenico Masone. “L’elezione del nuovo rettore dell’università ...

Ruggiero : “Il Comitato dei Sindaci, piuttosto quello dei morosi…”

Ruggiero : Il Comitato dei Sindaci, piuttosto quello dei morosi…

Il Comitato di sindaci voluto da Clemente Mastella per lo ...

Benevento. Si sono uniti in matrimonio Thomas Rungi ed Emilia Paga. A loro tanta felicità!

Nella splendida Basilica di San Bartolomeo Apostolo in Benevento si ...

Uil, Cgil, Cisl e Confindustria. Documento congiunto sulla predisposizione Accordo Partenariato 2021-2027

Uil, Cgil, Cisl e Confindustria. Documento congiunto sulla predisposizione Accordo Partenariato 2021-2027

La Uil Avellino/Benevento rende noto che, nell’ambito dei tavoli previsti ...

Isidea : “Progetti sotto il Noce”

Isidea : Progetti sotto il Noce

"Ultimamente proliferano in città iniziative sulle streghe, parallele e non ...

Gemellaggio Ozegna (To) con Ginestra degli Schiavoni

Nella Sala Consiliare della Rocca dei Rettori, sede della Provincia ...

Pago Veiano. Ex edificio scolastico: al via i lavori

15/06/2019
By

Per la storica struttura di via San Salvatore pronti 3.453.526,69. De Ieso : “ come amministrazione comunale siamo riusciti nell’intento. L’immobile verrà demolito e poi interamente ricostruito”.

di Lino Santillo

Lo storico e ieratico ex edificio scolastico ubicato in via San Salvatore verrà prima demolito e poi interamente ricostruito. L’attuale sindaco Mauro De Ieso a più riprese aveva inserito unitamente al gruppo amministrativo tale adempimento tra le priorità del suo programma. Ora, è diventata realtà tale idea per cui a breve inizierà l’intero iter per ricostruire l’imponente edificio. Una generazione di alunni hanno frequentato all’interno di tale struttura le diverse scuole. Poi, il trasferimento nell’attuale sede. Intanto, l’edificio di via San Salvatore per anni e anni è stato anche oggetto di interventi. Poi, la grande svolta dell’attuale amministrazione che ha preso a cuore tale struttura ed è riuscita dunque a concretizzare l’intervento con una cifra considerevole. Al via dunque l’intero iter procedurale inerente l’appalto per l’affidamento della progettazione esecutiva, del coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e dell’esecuzione dei lavori di demolizione e ricostruzione del complesso. “Siamo riusciti nell’intento – dichiara con grande soddisfazione il primo cittadino – per cui tale opera verrà prima demolita e poi interamente ricostruita. Tale intervento, segue le tantissime altre opere in programma come pure già in atto sul nostro territorio. Si apre un’altra fase di lavori e interventi mirati sull’intero territorio. Non solo nel centro urbano ma anche nelle zone rurali con la possibilità di interventi mirati nelle diverse zone del paese per rendere più agevole la vita degli stessi cittadini in termini di percorrenza delle strade. Tutti i nostri sacrifici e il duro lavoro quotidiano dell’attuale gruppo amministrativo stanno producendo adeguati risultati. L’importo complessivo dell’intervento è di euro 3.453.526,69 di cui euro 160.553,65 per oneri per la sicurezza; euro 3.211.073,04 per lavori a base d’asta; euro 81.900,00 per progettazione esecutiva e coordinamento sicurezza in fase di progettazione. Per l’esecuzione dei lavori sono previsti 603 giorni. La ricezione delle offerte scade il giorno 4 luglio 2019 l’apertura delle buste il 9 luglio 2019 alle ore 15. Si procederà all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida sempre che la stessa sia riconosciuta dalla commissione congrua e conveniente. In caso di offerte uguali si procederà per sorteggio. Al concorrente che risulti aggiudicatario è richiesta la documentazione probatoria, a conferma di quanto dichiarato in sede di gara circa il possesso dei requisiti di ordine tecnico – professionale ed economico finanziario. Come si può notare – termina Mauro De Ieso – il nostro intento per quanto riguarda le opere pubbliche inserite nel programma elettorale e a più riprese promesso ai cittadini si sta concretizzando. Ovviamente, a tale intervento ne seguiranno tantissimi altri per cui i cittadini possono essere ben felici di vedere il proprio paese crescere e nello stesso tempo ammirare le tante opere abbandonate nel tempo far bella mostra di sé per essere destinate ad altre attività a favore dei ragazzi, giovani e altre fasce d’età”.

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio