lunedì 22 luglio 2019 Ordinanza Sindacale per il centro storico. Stop ad inquinamento acustico dopo una certa ora | infosannionews.it lunedì 22 luglio 2019
In evidenza
Il Sindaco di Pietrelcina formula il proprio augurio al neo Rettore Canfora

Il Sindaco di Pietrelcina formula il proprio augurio al neo Rettore Canfora

La dichiarazione del sindaco Domenico Masone. “L’elezione del nuovo rettore dell’università ...

Ruggiero : “Il Comitato dei Sindaci, piuttosto quello dei morosi…”

Ruggiero : Il Comitato dei Sindaci, piuttosto quello dei morosi…

Il Comitato di sindaci voluto da Clemente Mastella per lo ...

Benevento. Si sono uniti in matrimonio Thomas Rungi ed Emilia Paga. A loro tanta felicità!

Nella splendida Basilica di San Bartolomeo Apostolo in Benevento si ...

Uil, Cgil, Cisl e Confindustria. Documento congiunto sulla predisposizione Accordo Partenariato 2021-2027

Uil, Cgil, Cisl e Confindustria. Documento congiunto sulla predisposizione Accordo Partenariato 2021-2027

La Uil Avellino/Benevento rende noto che, nell’ambito dei tavoli previsti ...

Isidea : “Progetti sotto il Noce”

Isidea : Progetti sotto il Noce

"Ultimamente proliferano in città iniziative sulle streghe, parallele e non ...

Gemellaggio Ozegna (To) con Ginestra degli Schiavoni

Nella Sala Consiliare della Rocca dei Rettori, sede della Provincia ...

Ordinanza Sindacale per il centro storico. Stop ad inquinamento acustico dopo una certa ora

15/06/2019
By

Ordinanza sindacale per decoro urbano, vivibilità del centro storico e contenimento illegalità ed emissioni sonore.

Ordinanza sindale per regolamentare nel periodo dal 14 Giugno al 30 Settembre, la vita della movida beneventana in centro storico. Nel particolare nell’area del centro storico cittadino delimitata da Piazza Orsini, Piazza Duomo, Corso Vittorio E., Viale dei Rettori, Via del Pomerio, Via Perasso, Piazza Risorgimento, Via XXIV Maggio, P.zza Castello, Via del Sole, Via delle Puglie, Via dei Mulini, Via G. Rummo, la diffusione di musica e in genere le emissioni acustiche e sonore – sia generate da apparecchiature di qualsiasi tipo sia prodotte dal Vivo o con la presenza di un dj, sia operanti “all’interno” sia operanti “all’esterno”, dei locali – sono consentite ai titolari di pubblici esercizi, di attività commerciali, di circoli privati e agli organizzatori di manifestazioni in
luogo pubblico, nei seguenti giorni ed orari:
• dal lunedì al giovedì fino alle ore 24;
• il venerdì e il sabato fino alla ora i del giorno successivo;
• la domenica fino alle ore 24;
rimangono impregiudicati i limiti di emissione sonore prescritti da vigenti leggi e regolamenti.
DISPONE
Ai titolari degli esercizi pubblici e commerciali, anche di natura temporanea e ambulante, è fatto divieto di vendere bevande di qualsiasi tipo in bottiglie di vetro e/o lattine metalliche e che le stesse dovranno essere vendute o somministrate in appositi bicchieri monouso.
Ai medesimi titolari ò fatto obbligo di provvedere alla raccolta differenziata dei rifiuti derivanti dall’attività svolta mediante appositi contenitori e di lasciare l’area pulita al termine delle manifestazioni, così come previsto dalle Ordinanze Sindacali disciplinanti il Servizio di raccolta dei rifiuti urbani in ambito comunale;
Gli esercenti attività di preparazione di alimenti dovranno utilivzare attrezzature conformi alle normative vigenti e dovranno essere dotati di estintore.
Gli esercenti che utilizzano apparecchiature elettriche dovranno garantire che esse siano coniormi alle norme vigenti e che vengano impiegate in modo da assicurare la pubblica incolumità.

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio