lunedì 17 giugno 2019 I Ragazzi dell’Istituto Tecnico Industriale Lucarelli Presentano il Progetto “Farm Animal Trade” | infosannionews.it lunedì 17 giugno 2019
In evidenza
La consigliera pentastellata di San Giorgio e l’acqua pubblica, tutto un bluff!

La consigliera pentastellata di San Giorgio e l'acqua pubblica, tutto un bluff!

E' quanto scrive Elvira Santaniello, cittadina attiva Meetup Amici di ...

S(T)UONI 7.0. Peppe Barra in concerto nel borgo di Castelpoto

Grande successo per la prima e seconda giornata di S(T)UONI ...

Pago Veiano. Ex edificio scolastico: al via i lavori

Pago Veiano. Ex edificio scolastico: al via i lavori

Per la storica struttura di via San Salvatore pronti 3.453.526,69. ...

Riverberi-Appia in Jazz. Domani si chiude con il recupero della tappa di Forchia

Ultimo e decisivo atto per l’edizione 2019 di “Riverberi - ...

Isidea propone l’avvio dell’operazione gemellaggi

Isidea propone l’avvio dell’operazione gemellaggi

La conferenza stampa del 14 giugno scorso tenuta dal Presidente ...

I Ragazzi dell’Istituto Tecnico Industriale Lucarelli Presentano il Progetto “Farm Animal Trade”

14/06/2019
By

Stamani nella Sala Consiliare della Rocca dei Rettori, Allievi e Docenti dell’Istituto Tecnico Industriale “G.B. Lucarelli” di viale San Lorenzo di Benevento hanno illustrato, su invito del Presidente della Provincia Antonio Di Maria, i contenuti del Progetto da loro elaborato con il nome: “F.A.T. (Farm Animal Trade)”. Dopo aver sbaragliato la concorrenza prima regionale e poi nazionale al contest “BIZ Factory JA Italia”, il progetto “F.A.T. (Farm Animal Trade)” rappresenterà l’Italia, alla competizione europea che si terrà a Lille (Francia) il 3-4-5 luglio 2019.

Il Progetto “F.A.T. (Farm Animal Trade)” consiste in un marketplace per aziende agricole, per i privati e gli intermediari: facile ed intuitivo, esso interviene nella compravendita di animali da allevamento a garanzia della tracciabilità dell’origine dei prodotti, riducendo i costi di gestione. Oltre alle evidente potenzialità applicative del progetto, che sarà quanto prima coperto da “copyright”, il rilievo straorinario che questo parto dell’ingegno assume per la Scuola sannita e per lo stesso territorio sta nel fatto che in una competizione cui hanno partecipato ben 780 Classi, per la prima volta, una Istituzione scolastica del Sud si aggiudica il podio più alto in Italia.

A presentare il progetto al Presidente della Provincia sono stati gli Allievi della Classe V IA “Informatica-Industriale” del “G. Lucarelli”: Nicolapio Gagliardi, Raffaele Coppola, Manuele Sorrentino Alessandro D’Onofrio, Daniele Coletta, Matteo De Ieso, Alessio Marotta, accompagnati dai Docenti di Informatica : Carlo Mazzone e Angela Viola, Antonio Inglese. Era presente anche la Dirigente Scolastica Maria Gabriella Fedele ed Enzo Varricchio, componente del Comitato Tecnico Scientifico del “Lucarelli.

Presenti in Sala, oltre al Segretario e Vice Segretario generale della Provincia Franco Nardone e Libera Del Grosso, anche i Genitori dei ragazzi.

Il Presidente Di Maria si è detto “orgoglioso” dei ragazzi e dei docenti della Classe V IA e di tutto il “Lucarelli” e di tutti gli Istituti scolastici. Di Maria ha dichiarato che, qualunque cosa si possa dire, la verità è che il Mezzogiorno produce intelligenze, capacità, cultura e professionalità. “Questi ragazzi che sono qui oggi dimostrano che loro vogliono credere nel Mezzogiorno, non vogliono andare via e vogliono dare il loro contributo elevato di idee e di capacità alla sua rinascita. Del resto, il futuro è qui. Abbandonare il Mezzogiorno serve solo a creare deserto e a distruggere una parte fondamentale del Paese. Questo progetto Farm Animal Trade si segnala per i suoi contenuti di innovazione ed, in quanto, gode di tutto l’appoggio di questa Provincia. L’agricoltura tradizionale del Sud non può reggere la competizione globale; ma può farlo solo se accetta la sfida della innovazione, come questi ragazzi ci hanno voluto insegnare. La Provincia di Benevento è disponibile a dialogare con il territorio e con tutte le sue forze vive e vitali”.

Intervento nella presentazione, la Dirigente Scolastica Fedele, oltre a sottolineare l’impegno e la passione per gli studi che i ragazzi hanno dimostrato nell’intero corso di studi , ha voluto sottolineare come il “Lucarelli”, uscendo fuori dalle mura della Scuola, sia aperto al confronto con il territorio e con le forze produttive, locali”.

Tags: ,

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio