lunedì 17 giugno 2019 Benevento. Approvate in Giunta le linee di indirizzo per il miglioramento della qualità dell’Aria | infosannionews.it lunedì 17 giugno 2019
In evidenza
La consigliera pentastellata di San Giorgio e l’acqua pubblica, tutto un bluff!

La consigliera pentastellata di San Giorgio e l'acqua pubblica, tutto un bluff!

E' quanto scrive Elvira Santaniello, cittadina attiva Meetup Amici di ...

S(T)UONI 7.0. Peppe Barra in concerto nel borgo di Castelpoto

Grande successo per la prima e seconda giornata di S(T)UONI ...

Pago Veiano. Ex edificio scolastico: al via i lavori

Pago Veiano. Ex edificio scolastico: al via i lavori

Per la storica struttura di via San Salvatore pronti 3.453.526,69. ...

Riverberi-Appia in Jazz. Domani si chiude con il recupero della tappa di Forchia

Ultimo e decisivo atto per l’edizione 2019 di “Riverberi - ...

Isidea propone l’avvio dell’operazione gemellaggi

Isidea propone l’avvio dell’operazione gemellaggi

La conferenza stampa del 14 giugno scorso tenuta dal Presidente ...

Benevento. Approvate in Giunta le linee di indirizzo per il miglioramento della qualità dell’Aria

14/06/2019
By

Lo hanno annunciato questa mattina l’Assessore De Nigris insieme al Sindaco Mastella in una conferenza stampa post Giunta.

La vera novità,  ha detto l’Assessore De Nigris, è che “abbiamo deciso di programmare, ed in questo c’è stato anche il contributo delle commissioni  consiliari ambiente ed attività poduttive, una serie di chiusure, a prescindere dallo sforamento o meno (dei valori di inquinamento ndr). Quindi anche se l’aria dovesse essere buonissima senza sforamenti, noi comunque abbiamo previsto delle chiusure e delle limitazioni al traffico di giornate predeterminate, eventualmente cercheremo anche di farlo a rotazione tra i vari quartieri per far si che non vengano penalizzati sempre gli stessi”.

Dunque linee guida per tentare di combattere l’inquinamento ambientale con giornate ecologiche, acquisti green, buone pratiche e ricerca delle fonti di inquinamento partendo da una raccolta di dati.

La partenza dello stop alle auto presumibilmente sarà dal 23 Giugno e si chiederà una mano anche a residenti ed associazioni per capire cosa va approfondito in tema di antinquinamento in modo da rendere più consapevoli i cittadini e renderli partecipi.

Una attenzione particolare verrà data ai riscaldamenti ed alle caldaie che vengono indicati come le principali fonti di inquinamento ma anche i trasporti pubblici saranno sotto la lente dei  controlli.

 

 

 

 

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio