mercoledì 21 agosto 2019 Tragedia per la morte di un vigile del fuoco.Intervento della Uil | infosannionews.it mercoledì 21 agosto 2019
In evidenza
GESESA-San Giorgio La Molara: interruzione fornitura idrica notturna.

GESESA-San Giorgio La Molara: interruzione fornitura idrica notturna.

GESESA comunica che a causa di una evidente riduzione delle ...

UniFortunato Presenta: “Il Sannio da Territorio a Destinazione

Per il terzo anno consecutivo ritornano gli appuntamenti promossi dall'Università ...

Il Premio Ugo Gregoretti nel 40esimo di “Benevento Città Spettacolo”sarà ideato dal Maestro Paladino

Il Premio Ugo Gregoretti nel 40esimo di Benevento Città Spettacolosarà ideato dal Maestro Paladino

Nel 40esimo anniversario, “Benevento Città Spettacolo” dedica un premio per ...

Pago Veiano. La comunità piange  Gianpietro De Ieso, uomo di grande umanità

Pago Veiano. La comunità piange Gianpietro De Ieso, uomo di grande umanità

Alla fine non ce l'ha fatto a sconfiggere il brutto ...

Domani la presentazione dello spettacolo Dance For Freedom in scena il 30 Agosto al Teatro Romano

Domani la Conferenza Stampa alle ore 11.30 a Palazzo Paolo ...

Continua la telenovella del parcheggio alle spalle dei distinti.

Probabilmente sarà ancora chiuso per la prima casalinga di campionato Fumata ...

Tragedia per la morte di un vigile del fuoco.Intervento della Uil

11/06/2019
By

La Uil Avellino/Benevento rende noto che, durante la notte scorsa nel Tarantino, vi è stata una tragedia che ha colpito Antonio Dell’Anna, il vigile del fuoco che è morto durante il servizio, travolto dal portellone di un furgone avvolto dalle fiamme. Per lui non c’è stato nulla da fare. Antonio Dell’Anna aveva 54 anni, ed era di Fragagnano, in servizio presso il comando di Taranto: l’incidente poco dopo l’una della scorsa notte, durante le operazioni di soccorso scattate per domare l’incendio divampato in una masseria nelle campagne tra San Giorgio Jonico e Pulsano. Stando a una prima ricostruzione, lo sfortunato vigile del fuoco stava spegnendo le fiamme che avevano avvolto un furgone per il trasporto degli animali. Il fuoco, però, ha deformato il meccanismo di uno sportellone che ha ceduto di schianto e ha travolto la vittima. L’uomo è morto sul colpo, per lui non c’è stato nulla da fare.

“Un altro incidente mortale sul lavoro – è il commento di Fioravante Bosco (Uil Av/Bn) -, un altro vigile del fuoco che paga, per adempiere il suo dovere, con il sacrificio della propria vita. Siamo al fianco dei familiari della vittima ed esprimiamo il nostro cordoglio al Corpo dei Vigili del fuoco. E’ un dolore per tutti noi assistere a questo mortale stillicidio quotidiano. Tutto ciò è divenuto inaccettabile. Così come è incredibile che i Vigili del fuoco non abbiano ancora alcune tutele specifiche, nonostante la particolarità del loro compito. Non bastano più le parole – conclude il sindacalista -, serve una più stringente politica della prevenzione in tutti i luoghi di lavoro e un’intensificazione dei controlli, oltre a un inasprimento delle pene nel caso di reiterazione di questi specifici reati”.

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio