domenica 12 Luglio 2020 Movida Beneventana, da luglio attive telecamere di sorveglianza e controlli. | infosannionews.it domenica 12 Luglio 2020
Smooth Slider
Il Comitato “Centro Storico” incontra Ambrosone e Coppola per proposte su viabilità e pulizia

Il Comitato Centro Storico incontra Ambrosone e Coppola per proposte su viabilità e pulizia

"In data odierna, a seguito della nota protocollata al “n. ...

GESESA-Tocco Caudio: interruzione idrica notturna

GESESA-Tocco Caudio: interruzione idrica notturna

Comunichiamo che a causa di un guasto improvviso di cui ...

Adeguamento scuole emergenza Covid, 15.000 euro al Comune di Limatola

Adeguamento scuole emergenza Covid, 15.000 euro al Comune di Limatola

Il Comune di Limatola ha ricevuto la somma di 15.000 ...

Stanziati definitivamente fondi per 13 milioni di euro per l'edilizia scolastica nel sannio

Il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, ha ...

Movida Beneventana, da luglio attive telecamere di sorveglianza e controlli.

11/06/2019
By

Benevento – Varate nel corso di una riunione in Prefettura le misure contro gli episodi violenti della movida beneventana, aumento dei controlli, telecamere di sorveglianza attive entro il mese di luglio. Sono le decisioni scaturire dal tavolo, del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica convocato questa mattina in Prefettura. Una riunione, nata dopo i recenti episodi di cronaca che si sono verificati nel centro storico a cui hanno preso parte il Prefetto Francesco Cappetta, il Questore Luigi Bonagura, il Comandante dei Carabinieri Alessandro Puel, il sindaco di Benevento Clemente Mastella, l’assessore Mario Pasquariello ed il Comandante della Polizia Municipale Fioravante Bosco. Le decisioni assunte oggi dovrebbero scongiurare almeno in parte gli episodi più spiacevoli come le risse di cui è causa anche l’alcool.La priorità è aumentare i controlli.

I lavori sono terminati e le nuove attrezzature, – ha spiegato l’assessore Pasquariello, –  saranno collegate con fibra ottica in modo che le immagini saranno inviate direttamente alla centrale della Polizia Municipale. Nel corso di una nuova riunione tecnica, si deciderà come dislocare pattuglie e  personale di Polizia. Pasquariello ha aggiunto poi che si farà in modo da non ledere nè i cittadini e nè i commercianti, ma le esigenze della Pubblica Sicurezza hanno la priorità. L’obiettivo è quello di rendere la movida del fine settimana più sicura per i ragazzi e  residenti.

 

 

 

Tags: