domenica 5 Luglio 2020 Io X Benevento in soccorso anche del Quarterie Pace Vecchia | infosannionews.it domenica 5 Luglio 2020
Smooth Slider
Pesco Sannita.Al via un eco – compattatore sul territorio comunale

Pesco Sannita.Al via un eco – compattatore sul territorio comunale

I cittadini potranno utilizzare gli eco- punti per uno sconto ...

Covid – 19 Al San Pio processati 33 tamponi

Covid - 19 Al San Pio processati 33 tamponi

Covid-19: aggiornamento tamponi processati il 4 Luglio 2020.Si comunica che ...

Pietrelcina.“Una Voce per Padre Pio” trasloca a Roma

Pietrelcina.“Una Voce per Padre Pio” trasloca a Roma

Il prossimo 11 luglio 2020 alle ore 21 dagli studi ...

Noi Campani, Mastella: completate le nomine dei segretari e presidenti provinciali

Noi Campani, Mastella: completate le nomine dei segretari e presidenti provinciali

Il leader di Noi Campani, Clemente Mastella, ha completato le ...

Biodigestore, Carpinone Scelta assolutamente inopportuna

"Ancora una volta ci si discosta da quello che dovrebbe ...

Diga Campolattaro, Maglione: “Entusiamo da propaganda elettorale, siamo attenti all’obiettivo”

"Ieri ho avuto modo di visitare l’invaso di Campolattaro al ...

Io X Benevento in soccorso anche del Quarterie Pace Vecchia

26/05/2019
By

Dopo un’attività piùcche decennale, l’associazione guidata da Giuseppe Schipani apre una seconda sede nel popoloso quartiere Pace Vecchia.

E’ un giorno importante per il quartiere Pace Vecchia. Da oggi avranno un aiuto in più.L’Associazione “Io X Benevento” del presidente Giuseppe Schipani che da piu di un decennio opera al Rione Libertà corre in aiuto dell’altro popoloso quartiere dove, per disinteresse generale, era scomparso anche il Comitato  perchè benchè con le spalle larghe, Cosimo Galliano, da sempre voce rappresentante, rimasto oramai solo, era stato costretto a gettare la spugna.

Ora, con l’aiuto di Giuseppe Schipani, Galliano può riprendere il cammino interroto, seppur per poco, a favore del quartiere diventando il referente di zona di Io X Benevento. L’obiettivo è lo stesso di sempre per l’Associazione ed è quello che si sta perseguendo con successo al Rione Libertà. Uno sportello d’ascolto, una convenzione con “Resto al sud” l’iniziativa di contribuzione  a chi apre attività restando nel meridione, un aiuto a chi ne ha bisogno con i propri consulenti e tante altre iniziative tutte volte a favore del quartiere.  Cosimo Galliano ed il suo gruppo di amici della Pace Vecchia, dopo il suo breve intervento nel quale ha ricordato anche che li nacque la Compagnia Teatrale  del rione tenuta a battesimo proprio dalla senatrice Lonardo intervenuta questa sera, ha voluto donare a Giuseppe Schipani, per ringraziarlo del suo interessamento, un quadro del maestro Toro.

Presenti all’inaugurazione dicevamo, oltre la senatrice Lonardo il cui intervento è integralmente riportato nel video, anche gli assessori Lugi De Nigris, che ricopre anche la carica di vice-sindaco, e Anna Orlando, oltre al consigliere comunale Mila Lombardi.

De Nigris, che ha dato atto della reciproca stima che ha con Schipani benchè operanti su fronti politici opposti, e questo ha confessato è un segno di apertura verso l’avversario che mi ha trasfuso l’esser parte di questa gruppo politico nel mentre prima ero molto più duro con i miei avversari, ha  annunciato che a breve andrà in consiglio comunale il Regolamento che prevede la figura di ispettori ambientali che vigileranno affinchè le norme civili siano rispettate dai cittadini.

Anna Orlando ha assicurato il suo impegno per le politiche giovanili ed ha lanciato l’idea di pianificare con Schipani un progetto per i giovani assicurando anche un suo fattivo intervento poi in regione.

In chiusura Sandra Lonardo che ha elogiato il riscoprire antichi valori come il rincontrarsi e tendersi una mano in contrapposizione ad una società moderna sempre più presa dai cellullari che offrono solo rapporti virtuali. Poi un invito a tener pulito il quartiere perchè le istituzioni non riescono da sole senza l’aiuto dei cittadini a contrastare l’inciviltà esistente. (nel video l’intervento integrale).

Ad inizio cerimonia c’era stato il taglio del nastro di don Teodoro Rapuano.