venerdì 28 Gennaio 2022 Arrestato un rumeno colpito da mandato di cattura internazionale | infosannionews.it venerdì 28 Gennaio 2022
Smooth Slider

Agostinelli a De Longis: Una pessima caduta di stile oppure palese ignoranza.

“Una pessima caduta di stile, quella del consigliere De Longis, ...

Crisi Prezzi alla Stalla. Sabato Flash Mob in Piazza Castello di Coldiretti Benevento

Crisi Prezzi alla Stalla. Sabato Flash Mob in Piazza Castello di Coldiretti Benevento

Sabato 29 gennaio dalle ore 10:30 in piazza Castello a ...

Puglianello. Fondi per finanziare il progetto di riqualificazione dell’ex Scuola Media

Puglianello. Fondi per finanziare il progetto di riqualificazione dell'ex Scuola Media

“Il Comune di Puglianello, attraverso un finanziamento proveniente dallo Stato ...

A San Leucio del Sannio contributo di 5.000 euro per chi vi trasferisce la propria residenza

A San Leucio del Sannio contributo di 5.000 euro per chi vi trasferisce la propria residenza

Il comune di San Leucio del Sannio è risultato beneficiario ...

Covid. Al San Pio 10 dimessi e 3 nuovi ricoveri

Covid. Al San Pio 10 dimessi e 3 nuovi ricoveri

Al San Pio di Benevento nelle ultime 24 ore ci ...

Firmato protocollo tra Unisannio e Dipartimento F.P. per ri-formare la P.A.

Al via percorsi di laurea specifici per i dipendenti pubblici ...

Stampa articolo Stampa articolo

Arrestato un rumeno colpito da mandato di cattura internazionale

08/07/2012
By

Arrestato a Vittoria (Rg) aveva avuto una condanna per violenza sessuale nei confronti di un minore ed aveva ferito il 9 Luglio 2010 Pisano Antonio di San Leucio del Sannio deceduto in seguito a tale circostanza.

Nell’ambito dell’attività di Polizia Giudiziaria intrapresa dal Nucleo Investigativo del Reparto Operativo dei Carabinieri del Comando Provinciale di Benevento a seguito del ferimento, avvenuto il 9 luglio 2010, che ne aveva, poi determinato, qualche giorno dopo, il decesso di PISANO Antonio, un agricoltore 52enne di San Leucio del Sannio, gli stessi Carabinieri di Benevento unitamente a quelli della Compagnia di Vittoria hanno localizzato nel centro siciliano, COJOC Marcel Sorinel, 30enne rumeno, già ricercato per un mandato di cattura internazionale, emesso dalla stessa Autorità Giudiziaria rumena per una condanna penale a tre anni di reclusione per il reato di violenza sessuale nei confronti di un minore, commesso nel suo
paese d’origine.

Il COJOC Marcel Sorinel, però, a seguito dei riscontri investigativi, sarà posto anche a disposizione della Procura della Repubblica di Benevento, in quanto indagato per l’omicidio del PISANO Antonio. Quest’ultimo, infatti, a San Leucio del Sannio, in contrada San Marcello, veniva aggredito e colpito da uno sconosciuto con un corpo contundente alla testa, rinvenuto in una baracca-capanno di sua proprietà. Soccorso e ricoverato, in prognosi riservata, presso l’Ospedale “G. Rummo” di Benevento, per emorragia cerebrale post traumatica, decedeva successivamente, il 23 luglio 2010, proprio a seguito delle gravi lesioni riportate, che, secondo le ricostruzioni effettuate, erano scaturite dopo una lite tra la vittima e il suo feritore, poi scappato portando con se anche un “bottino” di alcune centinaia d’euro in denaro contante.

Il rumeno, al termine delle formalità di rito, è stato associato alla Casa Circondariale di Ragusa.

Stampa articolo Stampa articolo