domenica 16 giugno 2019 Professionisti dei beni culturali, Bonisoli firma il decreto.De Lucia(M5S): “Grande Passo avanti” | infosannionews.it domenica 16 giugno 2019
In evidenza
La consigliera pentastellata di San Giorgio e l’acqua pubblica, tutto un bluff!

La consigliera pentastellata di San Giorgio e l'acqua pubblica, tutto un bluff!

E' quanto scrive Elvira Santaniello, cittadina attiva Meetup Amici di ...

S(T)UONI 7.0. Peppe Barra in concerto nel borgo di Castelpoto

Grande successo per la prima e seconda giornata di S(T)UONI ...

Pago Veiano. Ex edificio scolastico: al via i lavori

Pago Veiano. Ex edificio scolastico: al via i lavori

Per la storica struttura di via San Salvatore pronti 3.453.526,69. ...

Riverberi-Appia in Jazz. Domani si chiude con il recupero della tappa di Forchia

Ultimo e decisivo atto per l’edizione 2019 di “Riverberi - ...

Isidea propone l’avvio dell’operazione gemellaggi

Isidea propone l’avvio dell’operazione gemellaggi

La conferenza stampa del 14 giugno scorso tenuta dal Presidente ...

Professionisti dei beni culturali, Bonisoli firma il decreto.De Lucia(M5S): “Grande Passo avanti”

21/05/2019
By

“La decisione di creare degli elenchi di professionisti che operano per i beni culturali è un grande passo avanti. Con il Decreto firmato oggi dal Ministro Alberto Bonisoli questo Governo dimostra ancora una volta di prestare la giusta attenzione alla cultura e a chi opera in tale ambito, risolvendo questioni annose e trascurate da chi ci ha preceduto. Il provvedimento in questione istituisce presso il Mibac gli elenchi nazionali dei professionisti competenti ad intervenire sui beni culturali. Vengono così disciplinati nel dettaglio i requisiti professionali per sette categorie di professionisti: archeologi, archivisti, bibliotecari, demoetnoantropologi, antropologi fisici, esperti di diagnostica e di scienze e tecnologia applicate ai beni culturali, storici e dell’arte. Ma non solo: il decreto adegua l’Italia agli standard del Quadro Europeo delle Qualifiche prevedendo l’inserimento negli elenchi professionali anche sulla base delle competenze acquisite. Peraltro, è bene sottolineare che nel parere espresso dalla Commissione Cultura del Senato in merito, si invita il Governo a sostenere le opportune iniziative legislative volte ad includere nel sistema degli elenchi, e nel più breve tempo possibile, anche altre professioni (paleontologo, mediatore museale, manager del patrimonio culturale, musicologo, etc.).”

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio