domenica 5 Luglio 2020 San Bartolomeo in Galdo:attività antidroga dei Carabinieri presso un Istituto Scolastico | infosannionews.it domenica 5 Luglio 2020
Smooth Slider
Covid – 19 Al San Pio processati 33 tamponi

Covid - 19 Al San Pio processati 33 tamponi

Covid-19: aggiornamento tamponi processati il 4 Luglio 2020.Si comunica che ...

Pietrelcina.“Una Voce per Padre Pio” trasloca a Roma

Pietrelcina.“Una Voce per Padre Pio” trasloca a Roma

Il prossimo 11 luglio 2020 alle ore 21 dagli studi ...

Noi Campani, Mastella: completate le nomine dei segretari e presidenti provinciali

Noi Campani, Mastella: completate le nomine dei segretari e presidenti provinciali

Il leader di Noi Campani, Clemente Mastella, ha completato le ...

Biodigestore, Carpinone Scelta assolutamente inopportuna

"Ancora una volta ci si discosta da quello che dovrebbe ...

Diga Campolattaro, Maglione: “Entusiamo da propaganda elettorale, siamo attenti all’obiettivo”

"Ieri ho avuto modo di visitare l’invaso di Campolattaro al ...

Centro Democratico: Stefano Mercurio nuovo delegato provinciale allo sport

“Formulo i migliori auguri di buon lavoro a Stefano Mercurio, ...

San Bartolomeo in Galdo:attività antidroga dei Carabinieri presso un Istituto Scolastico

21/05/2019
By

Rinvenuta sostanza stupefacente con unità cinofile.

Nell’ambito della campagna della diffusione della “cultura della legalità”, organizzata dal Comando Provinciale Carabinieri di Benevento, i Carabinieri della Stazione di San Bartolomeo in Galdo e del Nucleo Cinofili di Sarno (SA), hanno fatto “visita” all’Istituto di Scuola Media Superiore “Livatino” del centro fortorino, dove è stato effettuato un controllo preventivo antidroga finalizzato alla verifica della presenza di sostanze stupefacenti nel contesto dell’istituto scolastico.
I militari, in concomitanza con il suonare della campanella, sono giunti sul posto con il cane dell’unita cinofila, particolarmente addestrato per il rinvenimento delle sostanze stupefacenti, venendo accolti dagli studenti e dal quadro insegnanti con sorpresa e soddisfazione.
Le attività di controllo, peraltro concordate con la dirigenza scolastica dell’Istituto, si sono svolte sia all’interno dell’Istituto con la verifica dei locali di uso comune e delle aule nonché sulle pertinenze esterne oltre al controllo a campione di alcuni zainetti portati dagli studenti che non hanno esitato a sottoporli al sensibile fiuto del cane.
Una volta concluso l’ingresso degli studenti, i Carabinieri hanno proseguito con controlli alla circolazione stradale sulle vie adiacenti l’Istituto anche per sottoporre a verifica eventuali studenti “ritardatari” o che avessero volutamente evitato le verifiche all’ingresso.
I controlli hanno permesso di rinvenire nei bagni dello stesso istituto scolastico una dose di mezzo grammo di hashish, che è stata sequestrata e per il quale sono in corso gli accertamenti dei Carabinieri della locale Stazione.

Tags: