mercoledì 21 agosto 2019 Agricoltura: Lonardo (FI), trasformazione di mozzarella STG in mozzarella “tradizionale” ulteriore attacco ai prodotti di eccellenza meridionale. | infosannionews.it mercoledì 21 agosto 2019
In evidenza
GESESA-San Giorgio La Molara: interruzione fornitura idrica notturna.

GESESA-San Giorgio La Molara: interruzione fornitura idrica notturna.

GESESA comunica che a causa di una evidente riduzione delle ...

UniFortunato Presenta: “Il Sannio da Territorio a Destinazione

Per il terzo anno consecutivo ritornano gli appuntamenti promossi dall'Università ...

Il Premio Ugo Gregoretti nel 40esimo di “Benevento Città Spettacolo”sarà ideato dal Maestro Paladino

Il Premio Ugo Gregoretti nel 40esimo di Benevento Città Spettacolosarà ideato dal Maestro Paladino

Nel 40esimo anniversario, “Benevento Città Spettacolo” dedica un premio per ...

Pago Veiano. La comunità piange  Gianpietro De Ieso, uomo di grande umanità

Pago Veiano. La comunità piange Gianpietro De Ieso, uomo di grande umanità

Alla fine non ce l'ha fatto a sconfiggere il brutto ...

Domani la presentazione dello spettacolo Dance For Freedom in scena il 30 Agosto al Teatro Romano

Domani la Conferenza Stampa alle ore 11.30 a Palazzo Paolo ...

Agricoltura: Lonardo (FI), trasformazione di mozzarella STG in mozzarella “tradizionale” ulteriore attacco ai prodotti di eccellenza meridionale.

20/05/2019
By

Sandra Lonardo: “Se vera, notizia letale per la filiera lattiero caseario della Campania. Chiedo risposta al Ministro”

“Un gruppo di industriali del settore lattiero-caseario ha chiesto al Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali di inserire, per la mozzarella STG (specialità tradizionale garantita) l’affettivo “tradizionale”. In definitiva, la trasformazione della Mozzarella STG in Mozzarella Tradizionale, prodotto notoriamente industriale potrebbe in un prossimo futuro impedire l’uso del termine “Tradizionale” ad altri prodotti a pasta filata che nel disciplinare e nelle modalità di esecuzione presentano tutti i canoni della tradizione quali la mozzarella di bufala campana DOP, che garantisce oltre agli industriali anche i produttori primari e il Fiordilatte dell’Appennino Meridionale. Con questa azione è iniziato un’ulteriore attacco ai prodotti di eccellenza meridionale. Sarebbe il caso di fermare quest’azione per un prodotto che di tradizionale ha poco.
Ho presentato una interrogazione al Ministro, al quale chiedo di rispondere anche a mezzo stampa, e prima delle elezioni… il Sud, è preso sempre di mira dal Nord… spero questa cosa non risponda al vero, perché sarebbe una notizia letale per la filiera lattiero caseario della Campania… e non solo”. Lo dichiara la Sen. di Forza Italia, Sandra Lonardo.

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio