domenica 5 Luglio 2020 Agricoltura: Lonardo (FI), trasformazione di mozzarella STG in mozzarella “tradizionale” ulteriore attacco ai prodotti di eccellenza meridionale. | infosannionews.it domenica 5 Luglio 2020
Smooth Slider
Covid – 19 Al San Pio processati 33 tamponi

Covid - 19 Al San Pio processati 33 tamponi

Covid-19: aggiornamento tamponi processati il 4 Luglio 2020.Si comunica che ...

Pietrelcina.“Una Voce per Padre Pio” trasloca a Roma

Pietrelcina.“Una Voce per Padre Pio” trasloca a Roma

Il prossimo 11 luglio 2020 alle ore 21 dagli studi ...

Noi Campani, Mastella: completate le nomine dei segretari e presidenti provinciali

Noi Campani, Mastella: completate le nomine dei segretari e presidenti provinciali

Il leader di Noi Campani, Clemente Mastella, ha completato le ...

Biodigestore, Carpinone Scelta assolutamente inopportuna

"Ancora una volta ci si discosta da quello che dovrebbe ...

Diga Campolattaro, Maglione: “Entusiamo da propaganda elettorale, siamo attenti all’obiettivo”

"Ieri ho avuto modo di visitare l’invaso di Campolattaro al ...

Centro Democratico: Stefano Mercurio nuovo delegato provinciale allo sport

“Formulo i migliori auguri di buon lavoro a Stefano Mercurio, ...

Agricoltura: Lonardo (FI), trasformazione di mozzarella STG in mozzarella “tradizionale” ulteriore attacco ai prodotti di eccellenza meridionale.

20/05/2019
By

Sandra Lonardo: “Se vera, notizia letale per la filiera lattiero caseario della Campania. Chiedo risposta al Ministro”

“Un gruppo di industriali del settore lattiero-caseario ha chiesto al Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali di inserire, per la mozzarella STG (specialità tradizionale garantita) l’affettivo “tradizionale”. In definitiva, la trasformazione della Mozzarella STG in Mozzarella Tradizionale, prodotto notoriamente industriale potrebbe in un prossimo futuro impedire l’uso del termine “Tradizionale” ad altri prodotti a pasta filata che nel disciplinare e nelle modalità di esecuzione presentano tutti i canoni della tradizione quali la mozzarella di bufala campana DOP, che garantisce oltre agli industriali anche i produttori primari e il Fiordilatte dell’Appennino Meridionale. Con questa azione è iniziato un’ulteriore attacco ai prodotti di eccellenza meridionale. Sarebbe il caso di fermare quest’azione per un prodotto che di tradizionale ha poco.
Ho presentato una interrogazione al Ministro, al quale chiedo di rispondere anche a mezzo stampa, e prima delle elezioni… il Sud, è preso sempre di mira dal Nord… spero questa cosa non risponda al vero, perché sarebbe una notizia letale per la filiera lattiero caseario della Campania… e non solo”. Lo dichiara la Sen. di Forza Italia, Sandra Lonardo.

Tags: