domenica 18 agosto 2019 Bucchi : ” Bisogna guardare avanti ed andare all’attacco’ | infosannionews.it domenica 18 agosto 2019
In evidenza
Airola. Vicinanza del Sindaco e dell’Amministrazione al consigliere Bartolomeo Laudando

Airola. Vicinanza del Sindaco e dell'Amministrazione al consigliere Bartolomeo Laudando

E' scomparsa la moglie del consigliere comunale Bartolomeo Laudando. Il sindaco ...

La compagnia Balletto Benevento organizza una tappa di avvicinamento a “Omaggio a Fellini”

Aspettando la serata con Carla Fracci e Giancarlo Giannini del ...

Principe : “Mastella misure antismog a tutela dei bambini. Mentre si decide per l’inceneritore.”

Principe : Mastella misure antismog a tutela dei bambini. Mentre si decide per l’inceneritore.

"Non passa un giorno che non registriamo interventi del Sindaco ...

Misure antismog,annuncio social di Mastella: “Pensate ai Bambini”

Misure antismog,annuncio social di Mastella: Pensate ai Bambini

Misure antismog, Mastella risponde alle critiche: “Pensate ai bambini”. Il sindaco ...

Pietrelcina. Al via l’appalto del servizio spazzamento strade e spazi comunali

Pietrelcina. Al via l'appalto del servizio spazzamento strade e spazi comunali

L'Ente comune dopo la procedura della raccolta rifiuti solidi urbani ...

Bucchi : ” Bisogna guardare avanti ed andare all’attacco’

20/04/2019
By

Lunedì in albis in Veneto, nella patria di Giulietta e Romeo con la speranza che sia una trasferta gloriosa con la “passione” lasciata ormai alle spalle.

Occorre blindare il quarto posto anche per evitare il primo turno dei play-off e quale migliore occasione di farlo ase non con il Verona, diretta concorrente per la seconda poltrona d’onore. Una vittoria contro gli scaligeri varrebbe il doppio sia perche’ e’ contro una diretta concorente e sia perche’ all’andata, grazie ad  errori arbitrali, il Verona espugno’ il Ciro Vigorito.

Bucchi in proposito ha dichiarato che la sconfitta con il Palermo ha lasciato tanta amarezza ma anche tante certezze e bisogna continuare ad andare avanti all’attacco senza guardare agli altri, facendo punti perche’ una squadra che si esprime come il Benevento contro i rosanero puo’ perdere solo una volta ma in genere vince. La squadra è fiduciosa e carica, convinta nei propri mezzi. Quindi a Verona per vincere con la rosa al completo a meno di Asencio, squalificato, Volpicelli appena rientrato e Tuia un po’ affaticamento che sarebbe meglio preservare.

Nel pratico, ha detto Bucchi, non lo preoccupa quanti giocatori offensivi mettera’ in campo perche’ per lui e’ primario giocare in attacco.

Tutti gli elementi della rosa scalpitano per giocare con la voglia di dare un contributo determinante perche’ sono tutti carichi dal punto di vista sia fisico che mentale.

Per il mister ora si sta costruendo il futuro e perdere o vincere a Verona non significa niente perche’ non preclude o non certifica ancora niente.  Certo ora con tutti i giocatori a disposizione ci giochiamo la Serie A, ha continuato Bucchi pronunciando la parola fatidica che la tifoseria aspettava, e bisogna essere ottimisti ha aggiunto e non si e’ detto per niente preoccupato degli scontri diretti contro le altre grandi, sia nella regular season che nei play off, perche’ dove si e’ perso, si e’ perso solo per episodi contrari e, tra l’altro, siamo in credito con la fortuna.

L’importante pero’ e’ stare bene in salute perche’ e’ fondamentale arrivare al rush finale in perfetta forme ed ora il Benevento e’ in forma.

Uno sguardo al futuro di Bucchi allenatore. L’allenatore giallorosso ha chiarito che in estate e’ stato fatto un contratto annuale perche’ lui vuole essere scelto per i propri meriti e non        perche’ ha centrato la serie A o al contrario perche’ si e’ rimasti in serie B. Si dovra’ valutare il suo lavoro ma lui e’ felice a Benevento perche’ ha lavorato con piacere e condivisione e quando c’e’ stato una contestazione per lui e’ stato uno stimolo e le critiche servono per crescere.

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio