domenica 18 agosto 2019 A Sant’Agata nessun segnale dalla Regione.La delusione del comitato”Curiamo la vita” | infosannionews.it domenica 18 agosto 2019
In evidenza
Airola. Vicinanza del Sindaco e dell’Amministrazione al consigliere Bartolomeo Laudando

Airola. Vicinanza del Sindaco e dell'Amministrazione al consigliere Bartolomeo Laudando

E' scomparsa la moglie del consigliere comunale Bartolomeo Laudando. Il sindaco ...

La compagnia Balletto Benevento organizza una tappa di avvicinamento a “Omaggio a Fellini”

Aspettando la serata con Carla Fracci e Giancarlo Giannini del ...

Principe : “Mastella misure antismog a tutela dei bambini. Mentre si decide per l’inceneritore.”

Principe : Mastella misure antismog a tutela dei bambini. Mentre si decide per l’inceneritore.

"Non passa un giorno che non registriamo interventi del Sindaco ...

Misure antismog,annuncio social di Mastella: “Pensate ai Bambini”

Misure antismog,annuncio social di Mastella: Pensate ai Bambini

Misure antismog, Mastella risponde alle critiche: “Pensate ai bambini”. Il sindaco ...

Pietrelcina. Al via l’appalto del servizio spazzamento strade e spazi comunali

Pietrelcina. Al via l'appalto del servizio spazzamento strade e spazi comunali

L'Ente comune dopo la procedura della raccolta rifiuti solidi urbani ...

A Sant’Agata nessun segnale dalla Regione.La delusione del comitato”Curiamo la vita”

17/04/2019
By

“A diciotto giorni dall’inizio della protesta dopo aver incontrato sindaci, Prefetto, ispettori del ministero della salute, il comitato “Curiamo la vita” non riesce ad avere il promesso incontro con il commissario De Luca”.

E’ il commento del comitato che è in presidio permanente, davanti all’Ospedale Sant’Alfonso Maria de Liguori di Sant’Agata dei Goti. “Delusi anche dalla superficialità dai sindaci presenti alla manifestazione, i quali non hanno supportato sufficientemente la civile protesta intrapresa dalle quattro donne del comitato. In particolare si chiede ai sindaci di dare un segnale forte con le dimissioni dalla carica e la consegna della fascia tricolore nelle mani del Prefetto e così rappresentare le aspettative della popolazione che vive un forte disagio in questo momento di grave latitanza delle istituzioni. Nella tendo struttura continua ad essere presente la raccolta delle tessere elettorali, questo è l’unico modo per dare voce alla protesta”.

 

 

Tags: ,

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio