giovedì 19 settembre 2019 Giulietti, Presidente Nazionale FNSI, esprime il suo dissenso nei confronti dei tagli all’editoria | infosannionews.it giovedì 19 settembre 2019
In evidenza

Un Piano della Regione Campania per lo sviluppo delle aree interne

Presso il Centro Congressi della Fiera di Morcone si è ...

Contratto Collettivo Sanità Privata. Avviate le operazioni per il rinnovo.

Contratto Collettivo Sanità Privata. Avviate le operazioni per il rinnovo.

A darne notizia, il segretario territoriale della Uil Fpl, Giovanni ...

Parcheggio Distinti e Curva Sud Stadio Vigorito, attivata la vendita online

Parcheggio Distinti e Curva Sud Stadio Vigorito, attivata la vendita online

Per l’acquisto è necessaria l’iscrizione al sito internet di Trotta ...

Piccolo Festival della Politica. Richetti Paragone e Andrea Orlando a Telese Terme

Il Piccolo Festival della Politica celebra la sua ottava edizione ...

Festa de l’Unità 2019, Itinerario Sannita: il 3 evento a Benevento

Festa de l’Unità 2019, Itinerario Sannita: il 3 evento a Benevento

Domani, Giovedì 20 settembre, terzo appuntamento della Festa de l’Unità ...

Qualità dell’acqua. Il M5S chiede la Chiusura dei Pozzi ormai ai Limiti di Potabilità

Qualità dell'acqua. Il M5S chiede la Chiusura dei Pozzi ormai ai Limiti di Potabilità

Benevento - "La seconda conferenza dei servizi, - commentano le ...

Giulietti, Presidente Nazionale FNSI, esprime il suo dissenso nei confronti dei tagli all’editoria

15/04/2019
By

“La scelta del Governo di tagliare il fondo per l’editoria è sciagurata perché colpisce le voci delle differenze.”

Giuseppe Giulietti, Presidente Nazionale della Federazione Nazionale della Stampa Italiana, a Benevento questa mattina per un seminario di aggiornamento professionale su “Giustizia e informazione : fonti e professione” è stato alquanto duro sulle scelte del Governo di tagliare i fondi per l’editoria, tagli definiti bavagli alle voci del territorio. “Per capirci: colpisce Radio Radicale, Il Manifesto, l’Avvenire, tanti giornali diocesani, e molte realtà locali in Campania dove c’è il rischio che in numerose province non resterà nessuna voce a raccontare il territorio. Mette a repentaglio la voce della diversità e della differenze perchè sono tagli destinati a diventare bavagli. Quando si chiude un piccolo giornale si oscura una comunità. Per questo proporremo una serie di iniziative di lotta a partire da oggi per contrastare questa decisione che lede, ferisce ed umilia l’art. 21 della Costituzione. Ci rivolgeremo al Capo dello Stato, che per dieci volte ha richiamato l’attenzione nazionale sulla libertà di informazione, sulla necessità di aggiungere le voci perché ciò che sta accadendo è uno sfregio alla Costituzione ed anche alle sue stesse parole. Oggi l’esordio a Benevento. Domani ci recheremo a Salerno. Abbiamo deciso di partire da qui perché la Campania è una delle realtà che rischia di avere poche pochissime voci”

Tags:

             

Il Campionato del Benevento Calcio

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio