martedì 25 giugno 2019 Benevento: dal nord con 20mila euro falsi ed una macchina rilevatrice per banconote contraffatte.Due arresti. | infosannionews.it martedì 25 giugno 2019
In evidenza

“Mille e una Nota”, domani e giovedì il saggio finale degli allievi

Appuntamento al Teatro Comunale di Airola per la XXIII edizione ...

Gli artisti di Sinergie in mostra a Parigi

Sono 23 gli artisti italiani in esposizione a Parigi per ...

Opere Viarie nel Sannio, Di Maria sollecita la risposta del Presidente Conte e del Ministro Toninelli

Opere Viarie nel Sannio, Di Maria sollecita la risposta del Presidente Conte e del Ministro Toninelli

Il Presidente della Provincia di Benevento Antonio Di Maria ha ...

Dehors, proficuo confronto stamani tra Mastella e il soprintendente Buonomo

Sottoposti alla Soprintendenza alcuni aspetti che necessitano di ulteriore approfondimento. Benevento  ...

Intesa tra Soprintendenza, RFI e Comune sul restyling della stazione ferroviaria

Intesa tra Soprintendenza, RFI e Comune sul restyling della stazione ferroviaria

La struttura sarà adeguata alle normative vigenti senza stravolgere l’attuale ...

Approvato emendamento in Commissione Agricoltura. Soddisfazione della Sen. Lonardo

Approvato emendamento in Commissione Agricoltura. Soddisfazione della Sen. Lonardo

“Oggi è stato approvato all’unanimità dei presenti in Commissione Agricoltura, ...

Benevento: dal nord con 20mila euro falsi ed una macchina rilevatrice per banconote contraffatte.Due arresti.

12/04/2019
By

Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Benevento, nel corso di un’attività di indagine finalizzata al contrasto della produzione, del traffico e della spendita di banconote false nei pressi della Stazione Centrale Ferroviaria di Benevento hanno proceduto al controllo di due persone giunte con un treno proveniente dal Nord Italia. I militari, insospettiti dall’atteggiamento dei due hanno effettuato una perquisizione personale, nel corso della quale, all’interno di un borsello hanno rinvenuto diverse mazzette di banconote che dal successivo controllo si sono rivelate falsificate. I carabinieri hanno, quindi, condotto i due sospetti, un 32enne proveniente dalla provincia di Monza e un 49enne della provincia di Como presso questo Comando Provinciale dei Carabinieri per ulteriori e più approfonditi accertamenti.
Complessivamente sono state contate 400 banconote da 50 euro e una da 20 euro contraffatte il tutto per un valore di 20 mila e 20 euro. Nel corso della perquisizione all’interno dello zaino che i due portavano al seguito, oltre ad alcuni effetti personali, è stata rinvenuta anche una macchina conta e rilevatrice di soldi falsi.
Tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato e le banconote contraffatte sono state versate presso la competente sede della Banca d’Italia. Sono in corso ulteriori indagini per risalire alla fonte di approvvigionamento ed alla centrale falsaria, mentre da una prima attività investigativa i due erano diretti al Nord Italia, dove la consistente somma di denaro falsa doveva essere spacciata.
Dopo le formalità di rito, i due sono stati tradotti presso la locale Casa Circondariale a disposizione della Autorità Giudiziaria.

In merito si ritiene opportuno ricordare alcune regole fondamentali per non incorrere nella rete degli spacciatori di banconote false e contraffatte (VDS Allegato).

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio