martedì 25 giugno 2019 CMR. Monta la protesta dei dipendenti licenziati davanti al Tribunale di Benevento | infosannionews.it martedì 25 giugno 2019
In evidenza

“Mille e una Nota”, domani e giovedì il saggio finale degli allievi

Appuntamento al Teatro Comunale di Airola per la XXIII edizione ...

Gli artisti di Sinergie in mostra a Parigi

Sono 23 gli artisti italiani in esposizione a Parigi per ...

Opere Viarie nel Sannio, Di Maria sollecita la risposta del Presidente Conte e del Ministro Toninelli

Opere Viarie nel Sannio, Di Maria sollecita la risposta del Presidente Conte e del Ministro Toninelli

Il Presidente della Provincia di Benevento Antonio Di Maria ha ...

Dehors, proficuo confronto stamani tra Mastella e il soprintendente Buonomo

Sottoposti alla Soprintendenza alcuni aspetti che necessitano di ulteriore approfondimento. Benevento  ...

Intesa tra Soprintendenza, RFI e Comune sul restyling della stazione ferroviaria

Intesa tra Soprintendenza, RFI e Comune sul restyling della stazione ferroviaria

La struttura sarà adeguata alle normative vigenti senza stravolgere l’attuale ...

Approvato emendamento in Commissione Agricoltura. Soddisfazione della Sen. Lonardo

Approvato emendamento in Commissione Agricoltura. Soddisfazione della Sen. Lonardo

“Oggi è stato approvato all’unanimità dei presenti in Commissione Agricoltura, ...

CMR. Monta la protesta dei dipendenti licenziati davanti al Tribunale di Benevento

11/04/2019
By

Malgrado una procedura fallimentare di Concordato Preventivo la nuova proprietà, la NeuroMed sta procedendo a numerosi licenziamenti.

Oltre ai 13 licenziamenti al momento eseguiti ne sono in programma ben altri 40 relativamente a terapisti domiciliari per contestazioni disciplinari discendenti da quanto accaduto tra gennaio 2016 e settembre 2018.

“Siamo qui  per sottolineare come i vertici della struttura stiano prendendo delle decisioni sui lavoratori nonostante sia in corso una procedura fallimentare di Concordato Preventivo. Al tribunale  chiediamo di fare chiarezza perché questo provvedimento non ha ricevuto l’avallo giudice delegato. A breve, inoltre, ci sarà la votazione dei creditori, non è possibile che il Tribunale non sia stato investito in questa operazione che coinvolge i dipendenti del servizio domiciliare”. Queste le dichiarazioni in proposito di  Pasquale Tirino, Rsa della Fials che aveva anche chiesto un intervento del Prefetto di Benevento.

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio