In evidenza

Paupisi. al via i festeggiamenti a Maria SS. Di Pagani organizzati da ‘Il Sogno’

Due fine settimana di festa dedicata alla Vergine Maria di ...

L’ex Caserma Pepicelli diventerà un “Federal Building”

L’ex Caserma Pepicelli diventerà un “Federal Building”

Lunedì la firma del protocollo d’intesa tra Comune e Agenzia ...

Guardia Sanframondi incontro in regione per la realizzazione della rete a Banda Ultra Larga

Guardia Sanframondi incontro in regione per la realizzazione della rete a Banda Ultra Larga

Importante incontro ieri in Regione Campania avente ad oggetto gli ...

Benevento Calcio. Lucioni va via, tornerà da avversario nelle fila del Lecce

Benevento Calcio. Lucioni va via, tornerà da avversario nelle fila del Lecce

Un fulmine a ciel sereno la cessione del capitano ad ...

DL Dignità, Sandra Lonardo: istituire fondo per assunzione trentacinquenni

DL Dignità, Sandra Lonardo: istituire fondo per assunzione trentacinquenni

"Istituire un fondo di solidarietà aziendale di 30 milioni per ...

Poste Italiane.Nuovi orari estivi causano disagi ai cittadini di Sant’Agata, ed alle frazioni di Bagnoli e Faggiano

02/07/2012
By

Il Sindaco della città di Sant’Agata de’Goti, Carmine Valentino, con una nota ufficiale inviata al Direttore Poste Italiane Filiale di Benvento, dott. Basilio Mancuso, ha chiesto una più accurata valutazione nella programmazione degli orari estivi degli Uffici Postali del Territorio al fine di alleviare i disagi per i cittadini utenti, in particolare degli anziani che usufruiscono dei servizi postali e per evitare proteste, peraltro, già in corso.

Carmine Valentino

L’intervento del primo cittadino si è reso necessario a seguito delle comunicazioni, pervenute all’Ente in data 19 giugno, con le quali Poste Italiane dava notizia dei nuovi orari estivi di apertura e chiusura degli uffici postali di S.Agata Centro e delle frazioni Bagnoli e Faggiano.

In pratica, secondo quanto stabilito, unilateralmente, da Poste italiane l’Ufficio postale del “centro”, dal 19 giugno al 15 settembre resterà aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 8.25 alle ore 13.35 ed il sabato dalle 8.25 alle 12.35.

Per la sede periferica di Faggiano, stesso periodo ma orari diversi e solo tre giorni di apertura. Martedì e giovedì dalle ore 8.15 alle 13.45, sabato dalle ore 8.15. alle 12.45.

Dalle 8.15 alle 13.45  resterà aperto anche l’Ufficio postale di Bagnoli ma soltanto il lunedì, mercoledì e venerdì.

Insomma un vero e proprio rompicapo per chi dovrà usufruire dei servizi postali in questo periodo e molti disagi soprattutto per gli abitanti delle popolose frazioni di Bagnoli e Faggiano che potranno andare in posta a giorni alterni.

Disagi e proteste giungono, in queste ore, anche dalla frazione San Silvestro, i cui abitanti, con una nota inviata al sindaco Carmine Valentino, hanno rappresentato che da circa venticinque giorni non ricevono la posta giornaliera e non vedono l’ombra di un postino, con conseguenti problemi anche nel pagamento delle utenze. Anche in questo caso immediata la richiesta inoltrata a Poste Italiane da parte del Primo Cittadino a sostegno della popolazione della frazione San Silvestro al fine di evitare il ripetersi di tali disagi.

Una situazione assurda per la quale si attendono immediate risposte da Poste Italiane, così come si attendono modifiche agli orari estivi proposti perchè decisamente poco adatti alle esigenze della popolazione e almeno apparentemente non basati su un’attenta valutazione dell’utenza di riferimento.

Print This Post Print This Post

             

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio