sabato 25 maggio 2019 Sequestrato un impianto abusivo di distribuzione carburante a Morcone.Denunciato il titolare. | infosannionews.it sabato 25 maggio 2019
In evidenza

Progetto Orchestra Mediterranea venerdì 31 Maggio la Presentazione presso la Rocca dei Rettori

La provincia dei frati minori del Sannio e dell’Irpinia, insieme ...

Nasce la F.a.t. (Farm Animal Trade):compravendita di principali specie di animali d’allevamento.

Un’idea originale di un gruppo di studenti dell’Istituto tecnico “Bosco ...

Qualità dell’acqua,De Nigris chiarisce: “Il comune ha svolto attività e controlli concordati nelle varie sedi istituzionali”

Qualità dell'acqua,De Nigris chiarisce: Il comune ha svolto attività e controlli concordati nelle varie sedi istituzionali

Benevento –L'Assessore Politiche Ambientali del Comune di Benevento Luigi de ...

Il Liceo Artistico “Virgilio” trionfa al concorso “Panca d’Autore”

Per il terzo anno consecutivo, gli alunni del Liceo Artistico ...

Piazza della Salute al Rione Libertà. Un successo di partecipazione.

La scelta della location di quest'anno da Piazza Castello a ...

Precisazione del Sindaco Mastella sulla situazione economica del Comune

Precisazione del Sindaco Mastella sulla situazione economica del Comune

Il Sindaco, Clemente Mastella, in relazione alla notizie di stampa ...

Sequestrato un impianto abusivo di distribuzione carburante a Morcone.Denunciato il titolare.

12/03/2019
By

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Benevento hanno sottoposto a sequestro, nel comune di Morcone, un impianto di distribuzione di carburante.

In particolare, le indagini condotte dai finanzieri della Tenenza di Solopaca hanno consentito di accertare che l’impianto, composto da un serbatoio della capacità di 30 mc, contenente circa 10.000 litri di gasolio, munito di erogatore automatico ed una pistola erogatrice, era completamente abusivo, in quanto sprovvisto delle previste autorizzazioni amministrative e della relativa certificazione antincendio per il tipo di impianto, pertanto rappresentava un potenziale pericolo di infiammabilità e scoppio, anche per il tipo di erogatore obsoleto e di vecchia generazione.

Al termine del servizio, le fiamme gialle ponevano sotto sequestro: la cisterna, la colonnina a singola erogazione, e tutto il prodotto petrolifero rinvenuto, per un totale di circa 10.000, mentre il titolare dell’attività veniva denunciato alla competente autorità giudiziaria per violazioni alle norme vigenti in materia.

L’attività testimonia il costante impegno esercitato dalla Guardia di Finanza di Benevento sul territorio nel contrasto agli illeciti nel settore delle accise, finalizzato alla tutela del lecito commercio di carburante, e, al contempo, alla salvaguardia del consumatore finale, che pur acquistando gasolio a più basso prezzo alla pompa, di fatto reca un danno a se stesso ed a tutto il sistema economico che ruota intorno al commercio degli oli minerali.

 

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio