mercoledì 8 aprile 2020 “Stregati da Sophia”: Felice Accrocca al quinto appuntamento del Festival Filosofico del Sannio | infosannionews.it mercoledì 8 aprile 2020
Smooth Slider

Premio Strega Giovani e Liceo Giannone di Benevento

La Fondazione Bellonci, in collaborazione con l’associazione Piccoli Maestri, ha ...

L’Ospedale S. Cuore di Gesù – Fatebenefratelli di Benevento ringrazia la CIEC S.r.l. per il dono di “pacchi viveri”

L’Ospedale S. Cuore di Gesù – Fatebenefratelli di Benevento, attraverso ...

Azienda Ospedaliera San Pio. Oggi 8 Aprile ore 18, i pazienti ricoverati sono 41

Azienda Ospedaliera San Pio. Oggi 8 Aprile ore 18, i pazienti ricoverati sono 41

Dei 41 ricoverati, 37 sono della provincia di Beneveto mentre ...

“Stregati da Sophia”: Felice Accrocca al quinto appuntamento del Festival Filosofico del Sannio

25/02/2019
By

Sul tema “Ricchezza materiale, ricchezza spirituale” si confronteranno l’Arcivescovo Felice Accrocca, la prof.ssa Roberta de Monticelli e il prof. Paolo Amodio

Il 27 Febbraio 2019, alle ore 15,00, presso il Teatro San Marco , si terrà il quinto appuntamento del 5° Festival Filosofico del Sannio, organizzato dall’Associazione culturale filosofica “ Stregati da Sophia”
Sul tema “Ricchezza materiale, ricchezza spirituale si confronteranno l’Arcivescovo Felice Accrocca, la prof.ssa Roberta de Monticelli e il prof. Paolo Amodio

L’Arcivescovo Felice Accrocca relazionerà sul tema  ” L’uomo e il denaro. Chi dei due è il vero padrone?”
Prendendo spunto dalla straordinaria avventura di Francesco d’Assisi e dei suoi primi compagni, che con il denaro ebbero un rapporto piuttosto conflittuale, si opereranno delle riflessioni circa l’uso del denaro. L’ obiettivo è quello di smascherare un equivoco: l’uomo crede infatti di possedere il denaro, mentre – tante volte – è il denaro a possedere lui.

La prof.ssa Roberta De Monticelli affronterà il tema :” Il mondo che non è nato. Riflessioni sull’Italia sognata da Adriano Olivetti.”
Straordinariamente attuali sono, rilette oggi, le opere di Adriano Olivetti, vale a dire il pensiero che accompagna e nutre la breve e splendida avventura della contesa per il primato mondiale di un’impresa italiana all’avanguardia tecnologica e insieme all’avanguardia morale, sociale ed estetica. Discuteremo qualche aspetto del progetto di rifondazione simultanea della democrazia, della rappresentanza politica, del rapporto fra capitale e lavoro che ne L’Ordine Politico delle Comunità si delinea e per una breve stagione prolunga il sogno di un’altra Italia in un’altra Europa.

Roberta De Monticelli è professore ordinario di Filosofia della persona all’Università San Raffaele di Milano. Ha insegnato Filosofia moderna e contemporanea all’Università di Ginevra dal 1989 al 2003, sulla cattedra che fu di Jeanne Hersch; ha studiato a Pisa , Bonn, Zurigo e Oxford, dove è stata allieva di Michael Dummett, logico e filosofo del linguaggio. Oltre a un centinaio di articoli accademici su riviste nazionali e internazionali, ha pubblicato vari libri (qualcuno tradotto anche in francese, spagnolo o inglese). Fra i più recenti: L’ordine del cuore, La novità di ognuno, ristampe Garzanti 2012; La questione morale, Cortina 2010, La questione civile, Cortina 2011, Sull’idea di rinnovamento, Cortina 2013, Husserl e la fenomenologia, DVD 72 minuti, La filosofia raccontata dai filosofi – Seconda Serie – Editrice La Repubblica-L’Espresso, Roma, Al di qua del bene e del male – Ricerche sull’esperienza dei valori, Einaudi 2015; Il dono dei vincoli – Per leggere Husserl, Garzanti 2018. Dirige la rivista internazionale “Phenomenology and Mind” e il centro di ricerca PERSONA.

Il prof. Paolo Amodio parlerà sul tema : “Ricchezza e bonheur”
Si cercherà di evidenziare come il tema del “danaro” e della “ricchezza” – tra “accumulazione” e “sperpero” – da Saint-Evremond a Voltaire a Rousseau, rappresenti un tratto antropologico-morale comune, nella diversità delle opinioni. Il tutto prima che il nuovo modello capitalistico-borghese imponga il denaro come feticcio, svuotando di senso ogni possibile approccio morale ed estetico.
Paolo Amodio è professore ordinario di Filosofia Morale presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Federico II di Napoli – Dipartimento di Filosofia “A. Aliotta”, dove peraltro ricopre anche l’insegnamento di Etica e Religione. La sua più che ventennale attività di ricerca, come testimoniano i suoi numerosi lavori, si è concentrata su diversi filoni: il pensiero filosofico ed etico-politico nella Napoli del Settecento nei suoi rapporti con il mondo intellettuale europeo; la storia del libertinismo, esplorata fondamentalmente nelle sue implicazioni antropologico-filosofiche; le conseguenze etico-politiche determinate dall’evento Auschwitz sulla filosofia del secondo Novecento; il nuovo pensiero ebraico nei suoi rapporti con la tradizione e le nuove prospettive etico-filosofiche; l’antropologia filosofica tra etica, scienza e filosofia; la bioetica, come questione epistemologica.

Ha fondato e dirige la rivista «S&F_scienzaefilosofia.it» Dirige le Collane “Cultura filosofica e Scienze Umane”, “Perimetri. Collana di strumenti per le scienze umane e sociali”.
Ricopre molte incarichi all’interno di organizzazioni culturali , infatti, è membro:
del Comitato di redazione della rivista «Logos»; del Consiglio Direttivo della rivista «Archivio di storia della cultura»; del Comitato Scientifico della collana “Postumani”, Editore Mimesis, Milano;del Comitato Scientifico della collana “Filosofia/Scienza”, Editore Mimesis, Milano; del C.I.R.B. (Centro Interuniversitario di Ricerca Bioetica – Università degli Studi di Napoli Federico II, Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale – Sez. S. Tommaso, Seconda Università degli Studi di Napoli; del C.E.S.A. (Comitato etico-scientifico per la sperimentazione animale) dell’ Università degli Studi di Napoli Federico II
Nel 2006 ha ottenuto la menzione speciale della Giuria del Premio Internazionale “Salvatore Valitutti” per il volume: Luoghi del bonheur. Elementi per un’antropologia tra libertinismi e mondo dei lumi, Napoli, Giannini Editore, 2005
Autore di oltre 60 pubblicazioni tra monografie e saggi.

Saluti Istituzionali
Introduce: Prof.ssa Carmela D’Aronzo
Presidente Associazione culturale filosofica ” Stregati da Sophia”
Coordina: Prof.ssa. Maria Zarro
Docente di storia e Filosofia -Liceo scientifico “ G. Rummo “ di Benevento

Filosofia e musica : Liceo musicale “G.Guacci”
Ensamble orchestrale a cura dei Maestri Luigi Abate e Debora Capitanio

L’Associazione culturale filosofica “ Stregati da Sophia”, ha istituito il pemio “ Stregati Da Sophia”,che verrà consegnato a tutti coloro che hanno sostenuto Festival Filosofico del Sannio contribuendo con la loro partecipazione a diffondere l’importanza della ricerca filosofica , del sapere , della conoscenza , del pensiero critico.
Hanno ricevuto il premio “ Stregati da Sophia”: Giancarlo Giannini(attore), dott.Raffaele Cantone, prof.Giovanni Casertano.
Dopo la lectio Magistralis riceveranno il premio : prof. Paolo Amodio e l’Arcivescovo Felice Acrocca
Alla profssa Roberta de Monticelli verrà consegnata la nomina di socia ad honorem dell’Associazione culturale filosofica “ Stregati da Sophia”

Tags: ,