lunedì 20 maggio 2019 Città Europea del Vino 2019, anche Mauro Felicori nello staff organizzativo. | infosannionews.it lunedì 20 maggio 2019
In evidenza

Benevento. Polizia Stradale: Repressione “stragi del sabato sera”

Prosegue incessante l’attività di contrasto alla guida in condizioni psicofisiche ...

Popolari per l'Italia. Martedi 21 Maggio la presentazione dei candidati sanniti.

Martedi 21 maggio 2019, alle ore 18.30, presso l’Hotel Italiano, ...

Comizi Elettorali Europee. Queste le zone dove è possibile

Comizi Elettorali Europee. Queste le zone dove è possibile

Lo ha stabilito il Sindaco Clemente Mastella con una apposita ...

“Faber: dietro i testi di Fabrizio De Andrè” approda nel Fortore

“Faber: dietro i testi di Fabrizio De Andrè” approda nel Fortore

Lunedi 20 maggio 2019, alle ore 17.30, presso il museo ...

Assemblea diocesana Ac a Civitella Licinio

L’assistente unitario don Pino Di Santo e il responsabile della ...

Città Europea del Vino 2019, anche Mauro Felicori nello staff organizzativo.

22/02/2019
By

Anche Mauro Felicori, già direttore della Reggia di Caserta, nello staff organizzativo de ‘La Città Europea del Vino’. La comunicazione arriva dall’ufficio stampa del Comune di Guardia Sanframondi.

Prende forma l’organizzazione tecnica che sarà impegnata fino a febbraio 2020 per realizzare al meglio la Città Europea del Vino 2019.

Ieri c’è stato l’incontro con il dr. Mauro Felicori, già Direttore della Reggia di Caserta ed oggi Commissario della “Fondazione Ravello”, che gestisce l’omonimo Festival, nonché Direttore di “AGO Modena Fabbriche Culturali”.

Il medesimo, già innamorato del Sannio e della Campania, ha messo a disposizione la propria professionalità per contribuire a creare l’immagine della manifestazione insieme ad altre personalità.

Il medesimo potrà anche contare sulle competenze di una equipe formata da due esperti di marketing, un economista e un divulgatore che i Comuni organizzatori stanno selezionando con un apposito bando pubblico.

Insieme al dr. Felicori è stato valutato il dossier di candidatura ed i suoi contenuti e ipotizzato il programma di eventi nazionali ed internazionali.

Per intanto i Comuni hanno già fatto partire un avviso pubblico per selezionare dieci professionisti tra agronomi, agrotecnici, geografi e geologi che saranno coinvolti per un intero anno nelle fasi ricognitive e divulgative che precederanno la redazione del Regolamento Intercomunale di Polizia Rurale.

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio