giovedì 25 aprile 2019 Tetracloroetilene. Mastella : “La qualità dell’acqua è buona” ma l’Arpac chiede comunque una valutazione di impatto ambientale | infosannionews.it giovedì 25 aprile 2019
In evidenza
dig

Benevento - Cosenza. C'è ottimismo tra i tifosi per il match contro i lupi silani

In conferenza stampa Bucchi predica calma ed attenzione ad una ...

Libera Benevento: “Un fiore per Delcogliano e Iermano”.

È l'invito che il coordinamento Provinciale di Libera Benevento rivolge ...

Azienda San Pio, IoX Benevento:”Pizzuti annulla la Delibera che Favoriva una Clinica Privata di Avellino”

Azienda San Pio, IoX Benevento:Pizzuti annulla la Delibera che Favoriva una Clinica Privata di Avellino

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa dell'associazione IoX Benevento sulla ...

Tetracloroetilene. Mastella : “La qualità dell’acqua è buona” ma l’Arpac chiede comunque una valutazione di impatto ambientale

13/02/2019
By

Benchè le rilevazioni abbiano verificato che i valori siano sotto la soglia di pericolosità, l’Arpac ritiene che si debba comunque svolgere una valutazione di impatto ambientale ad ampio raggio per capire l’evoluzione del fenomeno della presenza di tetracloroetilene.

Il tavolo tecnico dell’Arpac ha deciso. Occorre andare a fondo al problema della presenza di tetracloroetilene nei pozzi beneventani con una indagine ambientale  per una valutazione di impatto  ad ampio raggio.

Dal canto suo Mastella ha risposto : “La qualità dell’acqua potabile di Benevento è buona, me lo ha confermato poc’anzi ancora una volta la Gesesa. L’acqua è potabile. I parametri come certificati questa mattina sono dello 0,02 quindi assolutamente potabili. I cittadini possono bere tranquillamente l’acqua. Di questa richiesta dell’Arpac non so nulla. In ogni caso, se la Regione dovesse chiedere una valutazione di impatto ambientale non esiteremmo a metterla in atto. Se la Regione Campania ci dirà che dovremo muoverci lo faremo. Noi abbiamo dato intanto incarico alla dirigenza ed ai nostri uffici di fare nostre autonome valutazioni. Non sarà il Comune a richiedere eventualmente l’acqua del Biferno, lo dovrà fare la Regione Campania.“

Ha poi commentato anche la notizia delle autorizzazioni scadute dicendo che è stato rassicurato dal Presidente della Provincia che nulla è scaduto.

 

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio