venerdì 28 Gennaio 2022 San Marco dei Cavoti. I Carabinieri denunciano due pregiudicati per raccolta e trasporto abusivo di rifiuti | infosannionews.it venerdì 28 Gennaio 2022
Smooth Slider
Covid.Al San Pio un deceduto e cinque dimessi.I pazienti ricocerati sono 64

Covid.Al San Pio un deceduto e cinque dimessi.I pazienti ricocerati sono 64

Al San Pio nelle ultime ore si registrano 5 dimessi ...

Inaugurato stamane l'anno accademico 2021/2022 dell'Università del Sannio

Presente alla cerimonia il Ministro del Sud e della ...

Revisione dei Conti,Rubano: “Capuano ha suggeritore somaro/stonato e non conosce normativa”

Revisione dei Conti,Rubano: Capuano ha suggeritore somaro/stonato e non conosce normativa

“Le Amministrazioni Comunali di cui ho fatto parte, ne’ l’attuale ...

Oggi a Castelpagano i funerali per la morte del sannita Lucio. Proclamato lutto cittadino

A Castelpagano, proclamato il lutto cittadino per la morte del ...

Stampa articolo Stampa articolo

San Marco dei Cavoti. I Carabinieri denunciano due pregiudicati per raccolta e trasporto abusivo di rifiuti

27/06/2012
By

I DUE SOGGETTI, PROVENIENTI DAL FOGGIANO, SONO STATI FERMATI A BORDO DI UN FURGONE NEL CORSO  DI UN CONTROLLO.

 I Carabinieri della Stazione di San Marco dei Cavoti hanno deferito in stato di liberta all’ A.G. di Benevento,  due uomini con l’accusa di raccolta e di trasporto di rifiuti in mancanza delle previste autorizzazioni di legge. I due uomini, G.B., sessantenne, e A.B., trentatrenne provenienti da Cerignola, sono stati fermati  nel Comune di  Reino, nel corso di uno specifico servizio di controllo del territorio. I due erano a bordo di un vecchio furgone, un Fiat Ducato  Maxi condotto da G.B.,   di proprietà della suocera di A.B., carico di rifiuti speciali, principalmente di natura ferrosa, quali ferri vecchi, pezzi di brande, biciclette, lamiere e utensili vari. I due fermati, interrogati sulla provenienza dei rifiuti trasportati, non hanno dato alcuna giustificazione in merito alla raccolta, ma i carabinieri, dagli accertamenti svolti sono  quasi certi che la raccolta sia avvenuta  nel corso della  giornata. Per questa ragione i due  sono stati  successivamente accompagnati presso gli Uffici del Comando Stazione, per ulteriori accertamenti, ed essendo entrambi gravati da numerosi precedenti penali e di polizia, sono stati proposti per l’irrogazione della Misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio per i Comuni di San Marco dei Cavoti, Reino e Molinara. Il loro veicolo è stato ovviamente sottoposto a sequestro unitamente a tutto il materiale che trasportavano.

Stampa articolo Stampa articolo