lunedì 14 ottobre 2019 Denunciato a Telese Terme un pregiudicato napoletano per possesso di oggetti atti allo scasso | infosannionews.it lunedì 14 ottobre 2019
In evidenza
Legge di Bilancio. Domani a Benevento il forum della sen.Ricciardi per contribuire alla stesura

Legge di Bilancio. Domani a Benevento il forum della sen.Ricciardi per contribuire alla stesura

E' tutto pronto per “Cittadini che mettono mano alle leggi”. Domani ...

Benevento. Una manovra per la vita, anche Volta e Vokic in Piazza Castello

Salvare i bambini che hanno inalato accidentalmente un corpo estraneo ...

Coppa Campania Volley. Per l'Accademia vittoria e qualificazione

Seconda vittoria consecutiva e qualificazione al turno successivo di Coppa ...

Pietrelcina. Carenza vigili urbani: nominato un ausiliario del traffico

Pietrelcina. Carenza vigili urbani: nominato un ausiliario del traffico

Il decreto a firma del primo cittadino è riferito a ...

Mastella richiama all’unità ed alla coesione la sua maggioranza

Mastella richiama all'unità ed alla coesione la sua maggioranza

In merito il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, ha rilasciato ...

Mastella: “solidarietà ai lavoratori di Trotta Bus”

Mastella: solidarietà ai lavoratori di Trotta Bus

“Esprimo la mia solidarietà ai lavoratori di Trotta Bus che, ...

Denunciato a Telese Terme un pregiudicato napoletano per possesso di oggetti atti allo scasso

15/01/2019
By

Sono state bloccate nella serata di ieri, dagli uomini del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Telese Terme, due persone sospette di origine campana che si aggiravano nella centrale via Roma a bordo di un Fiat Doblò di colore bianco.

I due uomini, notati dagli equipaggi impegnati nell’ambito di un servizio mirato volto al contrasto dei reati predatori, oltre a essere sprovvisti di documenti di riconoscimento risultavano gravati da numerosi precedenti per furto e per altri reati contro il patrimonio.
Dalla perquisizione effettuata dagli agenti sono stati rinvenuti occultati all’interno del veicolo vari oggetti atto allo scasso che sono stati successivamente posti sotto sequestro.
Sono stati quindi condotti pressi gli uffici del Commissariato per gli accertamenti di rito e sottoposti a fotosegnalamento. L’autista, non riuscendo a fornire spiegazioni plausibili circa il possesso del materiale ritrovato nel veicolo, è stato deferito per possesso ingiustificato di materiale atto allo scasso.
Viste le dichiarazioni evasive e contrastanti circa la loro presenza sul territorio, per i due pregiudicati è stata proposta l’emissione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno per due anni.

Tags:

             

Il Campionato del Benevento Calcio

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio