giovedì 20 giugno 2019 Pesco Sannita. Grande successo per la rappresentazione “Un popolo – un uomo – la storia”. | infosannionews.it giovedì 20 giugno 2019
In evidenza

Anticipazioni e incendi boschivi al centro della riunione tra Comunità Montana e sindacati di categoria

Si è tenuta ieri un'importante riunione tra la Comunità Montana ...

Elezioni europee,stabilito il calendario di pagamento ai componenti dei seggi.

Elezioni europee, stabilito il calendario di pagamento ai componenti dei ...

Isola Pedonale Corso Garibaldi: attivati mirati controlli da parte della Polizia Municipale

Isola Pedonale Corso Garibaldi: attivati mirati controlli da parte della Polizia Municipale

Fioravante Bosco, vice comandante del Corpo di Polizia municipale di ...

Ferrari Cavalcade 2009, Il sindaco Mastella ringrazia le forze di Polizia per l’impegno profuso

Ferrari Cavalcade 2009, Il sindaco Mastella ringrazia le forze di Polizia per l'impegno profuso

Il sindaco Clemente Mastella ha rilasciato questa mattina la seguente ...

Il 28 Giugno Solennità del Sacro Cuore di Gesù al Fatebenefratelli di Benevento

Il 28 Giugno Solennità del Sacro Cuore di Gesù al Fatebenefratelli di Benevento

  La Famiglia dell’Ospedale Sacro Cuore di Gesù – Fatebenefratelli di ...

Conferenza stampa di IoX Benevento sulle vicende dell’Azienda Ospedaliera San Pio di Benevento

Conferenza stampa di IoX Benevento sulle vicende dell'Azienda Ospedaliera San Pio di Benevento

L'Associazione Io x Benevento invita gli organi di informazione alla ...

Pesco Sannita. Grande successo per la rappresentazione “Un popolo – un uomo – la storia”.

13/01/2019
By

L’Ospedale Sacro Cuore e la compagnia teatrale la “Maschera” hanno presentato il grande evento religioso a sostegno della solidarietà. Fr. Benedetto: “occorre riconquistare la salute e reinserire le persone nel sociale”

di Lino Santillo

Grande pubblico in occasione della rappresentazione teatrale “un popolo, un uomo, la storia” scritto da fra Benedetto dell’ordine religioso di San Giovanni di Dio e portato in scena in maniera mirabile dal gruppo de “La Maschera” di Pesco Sannita. Nello splendido scenario del teatro comunale “Don Nicola D’Addona” tutti gli attori guidati dai registi Antonio Di Lauro e Fabrizio Modelfino hanno svolto con particolare bravura e diligenza ogni parte assegnata. Il risultato è stato eccellente, tra gli attori il piccolo Giulio Laudato il quale ha recitato e ha mostrato grande padronanza di sé, malgrado la giovanissima età. L’importante rappresentazione scenica è stata possibile grazie alla collaborazione con l’Afmal – ong (associazione con i Fatebenefratelli per i malati lontani) Ospedale Fatebenefratelli di Benevento, la Pro-loco ed il patrocinio del comune di Pesco Sannita e il gruppo teatrale “La Maschera”. Il testo, dal titolo “Un Popolo, un uomo, la storia” è stato scritto da Fra Benedetto – frate dell’ospedale Fatebenefratelli di Benevento ed è stato già portato in scena lo scorso 20 dicembre presso l’Auditorium dell’ospedale ove Fra Benedetto opera, in occasione di una serata di beneficenza i cui proventi sono stati devoluti all’Afmal una ong che mediante la collaborazione di tecnici, medici, enti, parrocchie. Ong e associazioni ed attraverso l’allestimento e la presenza di un ambulatorio mobile si è posta l’obiettivo di far fronte al disagio sociale e al bisogno di salute di molti cittadini nell’ambito della provincia di Benevento con l’obiettivo di creare una rete di condivisione e supporto per la riconquista della salute ed il reinserimento sociale delle persone. L’ospitalità  è il valore centrale che si esprime e si concretizza nei quattro valori guida: di qualità, rispetto, responsabilità e spiri tualità. Tantissime le autorità presenti nel teatro comunale, dal sindaco Antonio Michele, al vice – sindaco Nicola Gentile, unitamente ad assessori, consiglieri comunali, al parroco don Tonino Gubernale e poi in prima fila lo stesso autore fr. Benedetto, la dott.ssa Gallucci, il dott. Pilla e tantissime altre personalità del mondo dello spettacolo, della cultura e delle associazioni. Una serata particolare all’insegna della rappresentazione teatrale, ma anche della solidarietà e del sostegno a favore delle persone bisognose e che soffrono. Antonio di Lauro e Fabrizio Modelfino si sono avvalsi anche della collaborazione del maestro di danza Graziella Viglione la quale coadiuvata da Carmen D’Agostino e Lucia Orlando, ha sviluppato ed eseguito le coreografie unitamente alle sue allieve Rossella di Lauro, Antonella Della Pietra Michela Carmen Vetere. La storia, partendo dagli albòri e dai profeti del Vecchio Testamento, narra la venuta di Gesù tra gli uomini ed è una fusione di elementi biblici incardinati in quella che è la quotidianità, ed evidenzia come l’uomo sia sempre stato al centro del progetto di Dio. Nel corso della serata, fr. Benedetto ha illustrato ai presenti le motivazioni di tale rappresentazione, come pure l’intento dei Fatebenefratelli è quello di prevenire, visitare e trovare adeguati rimedi a patologia sconosciute ai pazienti visitati nell’intero Sannio attraverso ben due unità di ambulatori mobili adeguatamente attrezzati. Occorre riconquistare in ognuno di noi la salute e continuare nell’esistenza terrena a sostegno delle persone bisognose. Anche la dott.ssa Gallucci, componente nazionale di tale organismo ha portato all’attenzione dei presenti le tantissime attività svolte, come pure gli ambulatori, le strutture e quanto altro a favore delle popolazioni dell’Etiopia, realizzate nel corso degli anni. Il sindaco Antonio Michele ha ringraziato tutti gli attori, i registi che hanno impreziosito la serata con la loro splendida performance, il corpo di ballo, tutti i convenuti, il parroco don Tonino, fr. Benedetto, la dott.ssa Gallucci, l’amministrazione comunale e tutti coloro che hanno risposto all’invito per tale nobile serata dedicata alla solidarietà e all’aiuto del prossimo. Lo stesso primo cittadino, ha ricolto un accorato appello a fr. Benedetto per tenere in considerazione anche Pesco Sannita con un ambulatorio mobile e far visitare i cittadini della sua comunità. Infine, il presidente della Pro – Loco Guglielmo Laudato ha premiato i vincitori dei presepe nei quartieri. Ecco tutti gli attori: Serafino Coretti, Carmen D’Agostino, Antonella Della Pietra, Margherita De Palma, Rossella Di Lauro, Franco Luigi Gianquitto, Giulio Laudato, Lucia Orlando, Guido Rossi, Adele Sorrentino, Nicole Sorrentino, Barbara Vetere, Michela Carmen Vetere, Graziella Viglione, Francesco Saverio Viglione, unitamente ai registi Antonio di Lauro e Fabrizio Modelfino, come pure al corpo di ballo, sono stati coinvolti in una storia davvero straordinaria che è quella della redenzione dell’uomo e si augurano che tutti possano cogliere il grande messaggio d’amore che la nascita di un fanciullo ha portato all’umanità.


Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio