martedì 26 marzo 2019 Trasferiti all’Arcidiocesi i Manufatti Marmorei in Deposito al Museo del Sannio. | infosannionews.it martedì 26 marzo 2019
In evidenza

Weekend ricco di soddisfazioni per “l’Accademia Olimpica Beneventana di Scherma Antonio Furno”

Si tratta di due importanti conpetizioni, la gara di Francesca ...

“Santa Sofia in Santa Sofia”: coinvolgente conversazione su “I rotoli di Exultet”

Una serata all’insegna della conoscenza storica e delle antiche tradizioni ...

Marialetizia Varricchio consigliera PD:”All’Asia il valzer di poltrone continua senza freni”.

Marialetizia Varricchio consigliera PD:All’Asia il valzer di poltrone continua senza freni.

"Non bastasse il clamoroso dietrofront dell’ad Madaro che prima aveva ...

Benevento. Stretta della municipale sulla detenzione e deiezione cani

Da domani al via i controlli in città. Il Corpo di ...

Un pomeriggio al Museo Storia, enogastronomia e musica, al Museo archeologico di Montesarchio.

Presentazione del libro Breve trattato sul lecchino di Antimo Cesaro. Venerdì ...

Trasferiti all’Arcidiocesi i Manufatti Marmorei in Deposito al Museo del Sannio.

10/01/2019
By

Sono stati restituiti oggi all’Arcidiocesi di Benevento i manufatti di pertinenza della Chiesa Cattedrale “Santa Maria Assunta” di Benevento, esposti in “deposito provvisorio” al Museo del Sannio, di proprietà della Provincia, dalla fine della II Guerra Mondiale.

L’operazione di trasferimento dal Museo di piazza Matteotti all’Arcivescovado, eseguita da una Ditta specializzata nei traslochi di opere d’arte, si è svolta sotto la supervisione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Caserta e Benevento.

Oltre ovviamente ai funzionari della Provincia, ha assistito al trasloco anche mons. Mario Iadanza, Direttore dell’Ufficio Diocesano per la Cultura e i Beni Culturali.

I beni marmorei restituiti all’Arcidiocesi, tra i quali gli amboni di Nicola da Monteforte, datati 1311, che ornavano il Duomo distrutto dalle bombe alleate nel 1943, saranno sistemati nel Museo Diocesano seguendo un progetto di allestimento curato dall’Arcidiocesi e finalizzato alla piena fruizione dei reperti da parte dei visitatori, progetto approvato dalla stessa Soprintendenza.

Tags:

             

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio