martedì 22 gennaio 2019 Trasferiti all’Arcidiocesi i Manufatti Marmorei in Deposito al Museo del Sannio. | infosannionews.it martedì 22 gennaio 2019
In evidenza

Cerreto Sannita. Sabato 26 gennaio al Seminario in diretta la veglia Gmg di papa Francesco

Cerreto Sannita, sabato 26 gennaio presso il Seminario diocesano i ...

Benevento. All'Arcos presentazione del Catalogo Mostra Materiche Geometrie

Il prossimo venerdì 25 gennaio 2019, alle ore 16.30, presso ...

Prossime date per La Stazione delle Frequenze

Le tappe della band sannita, tra pochi giorni. Dopo il concerto ...

Amministratori del Comune di San Lorenzo Maggiore aderiscono alla Lega

Continua l’opera di radicamento territoriale della Lega per Salvini premier ...

Mastella vittima di un furto nella sua casa di Ceppaloni

Mastella vittima di un furto nella sua casa di Ceppaloni

Il colpo sarebbe avvenuto ieri pomeriggio. Sembra che la banda fosse ...

Atti vandalici Auditorium della Spina Verde: Io X Benevento indice una conferenza stampa

In relazione agli ultimi atti vandalici che nei giorni scorsi ...

Trasferiti all’Arcidiocesi i Manufatti Marmorei in Deposito al Museo del Sannio.

10/01/2019
By

Sono stati restituiti oggi all’Arcidiocesi di Benevento i manufatti di pertinenza della Chiesa Cattedrale “Santa Maria Assunta” di Benevento, esposti in “deposito provvisorio” al Museo del Sannio, di proprietà della Provincia, dalla fine della II Guerra Mondiale.

L’operazione di trasferimento dal Museo di piazza Matteotti all’Arcivescovado, eseguita da una Ditta specializzata nei traslochi di opere d’arte, si è svolta sotto la supervisione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Caserta e Benevento.

Oltre ovviamente ai funzionari della Provincia, ha assistito al trasloco anche mons. Mario Iadanza, Direttore dell’Ufficio Diocesano per la Cultura e i Beni Culturali.

I beni marmorei restituiti all’Arcidiocesi, tra i quali gli amboni di Nicola da Monteforte, datati 1311, che ornavano il Duomo distrutto dalle bombe alleate nel 1943, saranno sistemati nel Museo Diocesano seguendo un progetto di allestimento curato dall’Arcidiocesi e finalizzato alla piena fruizione dei reperti da parte dei visitatori, progetto approvato dalla stessa Soprintendenza.

Tags:

             

Ca.Ri. srl

Italia Service Servizi Finanziari s.r.l.

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio