domenica 14 Agosto 2022 Tre provvedimenti di fermo questa mattina a Benevento | infosannionews.it domenica 14 Agosto 2022

Smooth Slider

Pietrelcina. Inaugurata una piazza dedicata a San Giovanni Paolo II con relativa statua

La statua raffigura in maniera tridimensionale San Pio, San Giovanni ...

Limatola. Diana Marotta passa a Forza Italia

La Consigliera Comunale di Limatola, Diana Marotta, aderisce a Forza ...

Arpaise. “Tra Lucciole e stelle” - XIX edizione

Dopo i due appuntamenti di Cellole e Pietrastornina, s’inaugurerà questa ...

Caserta : Vogliamo partire bene in campionato e portare a casa i tre punti

Conferenza Stampa  di mister Caserta che anticipa l'incontro di domani ...

Stampa articolo Stampa articolo

Tre provvedimenti di fermo questa mattina a Benevento

21/06/2012
By

Nella mattinata odierna, a Benevento, i Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile unitamente alla squadra mobile della Polizia di Stato hanno eseguito tre provvedimenti di fermo emessi dalla Procura della Repubblica di Benevento per i reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e di violenza e minaccia per costringere a commettere reato.

I provvedimenti sono stati adottati nel corso delle indagini preliminari svolte nei confronti di un emergente gruppo criminale dedito principalmente alla consumazione di reati inerenti sostanze stupefacenti del tipo cocaina e hashish nonchè tendente al totale controllo del territorio, minacciando, anche mediante l’utilizzo di armi da fuoco, persone estranee all’attività illecità al fine di undurre a celare la droga da spacciare per loro conto ed eludere i controlli delle forze dell’ordine. I provvedimenti hanno interessato, questa mattina, persone già note alle forze dell’ordine: Bertozzi Ivan nato a Benevento in data 24.12.1982, Masone Antonio nato a Benevento il 22.07.1977 e Russo Mario nato a Benevento il 15.01.1985.

I fermi seguono le ordinanze emesse lo scorso mese, ponendo, ancora una volta, in evidenza la stretta sinergia esistente fra le forze dell’ordine di Benevento, coordinate dalla locale Procura della Repubblica, permettendo di infliggere un ennesimo e duro colpo alla delinquenza beneventana.

L’incessante lavoro delle forze di polizia e la cresciuta fiducia nella giustizia, sta comportando una maggiore collaborazione dei cittadini con l’Autorità Giudiziaria e un progressivo sgretolamento dei muri di omertà che caratterizzano la criminalità organizzata anche non mafiosa.

Stampa articolo Stampa articolo